Vertis SGR guida round di investimento in SkinLabo, primo brand italiano digitale dedicato alla cosmetica

Alma STA ha assistito Vertis SGR nella definizione degli aspetti legali e regolamentari del round di investimento in SkinLabo, affiancato da Leading Law Notai e Avvocati, da Boidi, Cecchetti e Associati e studio CMFC.

Vertis SGR ha siglato la prima operazione di investimento del fondo di venture capital Vertis Venture 5 Scaleup (VV5) nella scaleup SkinLabo, primo brand italiano digitale dedicato alla cosmetica, durante un round A da € 9,1 milioni.

Il fondo VV5 è lead investor con un conferimento di € 4,5 milioni e primo investitore istituzionale presente nell’azionariato. Giulio Valiante, Operating Partner della SGR e membro del Comitato Investimenti di VV2, VV4 e VV5, rappresenterà Vertis nel Consiglio di Amministrazione di SkinLabo.

L’investimento in SkinLabo è stato sottoscritto, oltre che da VV5, anche da investitori qualificati e business angels italiani.

SkinLabo, nata a fine 2016, ha finora raccolto circa € 17 milioni a supporto della crescita: oggi è presente in tutta Europa con 20 store online dedicati in lingua locale e numeri in continua crescita.

I clienti attivi sono circa 900 mila e crescono con un ritmo di 70 mila al mese, la previsione di fatturato per il 2021 è di € 15 milioni, con oltre 1 milione di clienti in 20 mercati europei. È prevista inoltre a breve l’apertura dello store digitale e l’avvio delle vendite negli USA e in Russia.

Alma STA ha assistito Vertis SGR nella definizione degli aspetti legali e regolamentari del round di investimento in SkinLabo con un team composto dal Partner Roberto Nigro e dagli associates Sveva Ricci e Sara Aratari.

Leading Law Notai e Avvocati con i partner Stefano Balzola e Angelo Giunta ha assistito Skinlabo in tutte le fasi dell’operazione, dapprima nella strutturazione dell’aumento di capitale e negli adempimenti societari connessi e successivamente nella negoziazione con Vertis SGR dell’accordo di investimento, nonché con gli altri soci della società del nuovo statuto.

Gli aspetti fiscali e contabili dell’operazione sono stati seguiti per Skinlabo dalla dott.ssa Claudia Sgualdino, partner dello studio Boidi, Cecchetti e Associati, mentre il dott. Alessandro Forte, partner dello studio CMFC, è intervenuto quale advisor finanziario.

Involved fees earner: Sara Aratari – Alma STA; Roberto Nigro – Alma STA; Sveva Ricci – Alma STA; Claudia Sgualdino – Boidi Cecchetti e Associati; Stefano Balzola – Leading Law; Angelo Giunta – Leading Law;

Law Firms: Alma STA; Boidi Cecchetti e Associati; Leading Law;

Clients: SkinLabo S.r.l.; Vertis sgr;