SECO acquisisce Garz & Fricke Holding per 180 milioni

Nell’operazione, gli studi White & Case e Gatti Pavesi Bianchi Ludovici ha assistito SECO S.p.A., mentre Dentons ha assistito le banche nel finanziamento. CMS ha assistito Afinum Management GmbH.

SECO S.p.A. ha acquisito l’intero capitale sociale di Garz & Fricke Holding GmbH (la “Società”), delle sue società controllate (congiuntamente, il “Gruppo Garz & Fricke”) e di AF HMI Holding, da Afinum Siebte Beteiligungsgesellschaft mbH & Co. KG, fondo gestito da Afinum Management GmbH, e da altri azionisti di minoranza.

Il Gruppo Garz & Fricke, con sede in Germania, è attivo nel settore dello sviluppo e della realizzazione di soluzioni hardware e software per l’Industrial Internet of Things.

Il corrispettivo complessivo per l’operazione è di Euro 180 milioni, da corrispondersi in parte in denaro e in parte attraverso equity.

SECO corrisponderà ai Venditori una somma in denaro pari a Euro 165 milioni, finanziata tramite una combinazione di nuovi finanziamenti. In particolare, SECO ha sottoscritto con Intesa Sanpaolo e UniCredit, in qualita’ di co-underwriter e bookrunner, e Banco BPM e Gruppo BNP-Paribas, in qualità di mandate lead arranger, un accordo di finanziamento a medio-lungo termine.

SECO corrisponderà altresì ai Venditori Euro 15 milioni, ossia la somma rimanente del corrispettivo dell’operazione, attraverso equity.

A tal fine, SECO convocherà un’assemblea degli azionisti per approvare un aumento di capitale, fino ad un massimo di €15 milioni. L’aumento di capitale verrà sottoscritto dai Venditori tramite i fondi rivenienti dalla vendita del Gruppo Garz & Fricke, fino a un massimo di 2.6 milioni di azioni SECO (pari al 2.3% del capitale sociale di SECO) ad un prezzo di emissione per azione di €5.86, corrispondente al prezzo medio ponderato osservato nell’ultimo mese di negoziazione delle azioni SECO.

SECO, società quotata nel segmento MTA-STAR di Borsa Italiana, è una realtà di eccellenza nel campo dell’innovazione tecnologica, dell’Internet of Things e dell’Intelligenza Artificiale. L’acquisizione del Gruppo Garz & Fricke rappresenta un’opportunità strategica unica per SECO nella creazione di una realtà di riferimento nel mondo dell’IoT-AI e dell’edge computing a livello europeo e globale, consentendo a SECO di diventare in tale settore di riferimento il più grande player europeo quotato in Borsa e il terzo più grande a livello mondiale.

Il team di White & Case che ha assistito SECO ha incluso i partner Michael Immordino (degli uffici di Londra e Milano), Leonardo Graffi (dell’ufficio di Milano) e Ingrid Wijnmalen (dell’ufficio di Francoforte), insieme al counsel Sascha Schmidt (dell’ufficio di Francoforte) e agli associate Mariasole Maschio (dell’ufficio di Milano), Laura Buchholz (dell’ufficio di Berlino) e Nico Frehse (dell’ufficio di Amburgo).

Gatti Pavesi Bianchi Ludovici ha assistito SECO nel finanziamento dell’operazione con un team guidato dal partner Andrea Limongelli, con il senior associate Stefano Motta, l’associate Alessandro Carta Mantiglia Pasini e con Ilaria Ciucci.

Lo studio legale Dentons ha assistito le banche nel finanziamento, con un team composto dal partner Alessandro Fosco Fagotto, dal managing counsel Edoardo Galeotti e dall’associate Giulia Caselli Maldonado.

Involved fees earner: Karen Eldred – CMS Hasche Sigle; Andreas Grunert – CMS Hasche Sigle; Stefan Lehr – CMS Hasche Sigle; Anna-Lena Löcherbach – CMS Hasche Sigle; Jörg Schrade – CMS Hasche Sigle; Marc Seibold – CMS Hasche Sigle; Jacob Siebert – CMS Hasche Sigle; Oliver Thurn – CMS Hasche Sigle; Birgit Wagner – CMS Hasche Sigle; Kai Wallisch – CMS Hasche Sigle; Giulia Caselli Maldonado – Dentons; Alessandro Fosco Fagotto – Dentons; Edoardo Galeotti – Dentons; Alessandro Carta Mantiglia Pasini – Gatti Pavesi Bianchi Ludovici; Ilaria Ciucci – Gatti Pavesi Bianchi Ludovici; Andrea Limongelli – Gatti Pavesi Bianchi Ludovici; Stefano Motta – Gatti Pavesi Bianchi Ludovici; Laura Buchholz – White & Case; Nico Frehse – White & Case; Leonardo Graffi – White & Case; Michael Immordino – White & Case; Mariasole Maschio – White & Case; Sascha Schmidt – White & Case; Ingrid Wijnmalen – White & Case;

Law Firms: CMS Hasche Sigle; Dentons; Gatti Pavesi Bianchi Ludovici; White & Case;

Clients: AFINUM Management GmbH; Banco BPM S.p.A.; BNP Paribas; Intesa Sanpaolo S.p.A.; SECO S.p.A.; Unicredit S.p.A.;