Project financing a Cero Generation per il progetto solare agrivoltaico ‘Pontinia’

Lo studio legale internazionale Ashurst e lo studio legale internazionale Gianni & Origoni hanno assistito, rispettivamente, Cero Generation, società di portafoglio indipendente di Green Investment Group a sua volta controllata da Macquarie, ed un pool di finanziatori, nel project financing finalizzato alla realizzazione del primo progetto solare agrivoltaico in Italia del gruppo Cero

I ricavi del progetto derivano da due contratti di vendita di energia a lungo termine con primarie società industriali europee e non con trader di elettricità (cc.dd. “corporate PPA”) che lo rendono uno dei primi finanziamenti su base corporate PPA in Italia.

L’operazione è stata strutturata da Banco Santander, che ha concesso il finanziamento tramite la propria succursale di Milano, Bayerische Landesbank e Siemens Financial Services tramite Siemens Bank GmbH, mentre BFF Bank S.p.A. è intervenuta in qualità di banca depositaria.

Il progetto da 70 MW – noto come “Pontinia” e sito nell’omonimo comune in provincia di Latina, nella Regione Lazio – è tra i primi impianti agrovoltaici di grandi dimensioni in Italia.

Genererà elettricità rinnovabile sufficiente per alimentare l’equivalente di oltre 47.000 abitazioni, evitando così l’emissione di circa 40.000 tonnellate di CO2e all’anno. Inoltre, come impianto agrovoltaico, il 65% dei 135 ettari su cui sorge il progetto “Pontinia” saranno utilizzati anche per colture agricole.

Per Ashurst ha agito un team guidato dal managing partner Carloandrea Meacci supportato dall’associate Paolo Gallarà, per i profili fiscali ha agito il partner Michele Milanese, mentre per gli aspetti relativi ai contratti di progetto e sui terreni ha agito la senior associate Federica Periale e per gli aspetti di diritto amministrativo il partner Elena Giuffrè e il senior associate Gianluca Di Stefano. Il team italiano di Ashurst è stato altresì coadiuvato: per la negoziazione dei corporate PPAs dal partner Antony Skinner e dall’associate Elle Hansen; nonché per gli aspetti relativi ai contratti di hedging dal partner Kerion Ball e dall’associate Pani Ramesh, tutti della sede londinese di Ashurst.

GOP ha agito tramite un team coordinato dai partners Ottaviano Sanseverino e Arrigo Arrigoni, coadiuvati dagli associates Martina Morandi e Filippo Sicchiero per gli aspetti relativi alla documentazione finanziaria, dalla counsel Maria Loizzi per gli aspetti di diritto amministrativo e relativi alla contrattualistica di progetto e dalla counsel Francesca Carlesi e dagli associates Giulio Mandelli e Giada Tombesi per gli aspetti relativi all’attività di due diligence. I profili fiscali dell’operazione sono stati invece seguiti dalla counsel Francesca Staffieri mentre la negoziazione e finalizzazione dei contratti di hedging dal counsel Simone D’Avolio.

Involved fees earner: Kerion Ball – Ashurst; Gianluca Di Stefano – Ashurst; Paolo Gallarà – Ashurst; Elena Giuffrè – Ashurst; Elle Hansen – Ashurst; Carloandrea Meacci – Ashurst; Michele Milanese – Ashurst; Federica Periale – Ashurst; Pani Ramesh – Ashurst; Antony Skinner – Ashurst; Arrigo Arrigoni – Gianni & Origoni; Francesca Carlesi – Gianni & Origoni; Simone d’Avolio – Gianni & Origoni; Maria Loizzi – Gianni & Origoni; Giulio Mandelli – Gianni & Origoni; Martina Morandi – Gianni & Origoni; Ottaviano Sanseverino – Gianni & Origoni; Filippo Sicchiero – Gianni & Origoni; Francesca Staffieri – Gianni & Origoni; Giada Tombesi – Gianni & Origoni;

Law Firms: Ashurst; Gianni & Origoni;

Clients: Banco Santander SA Milan Branch; Bayerische Landesbank; BFF Banking Group; Cero Generation; Siemens Financial Services;