Omologato il concordato della Mantovani costruzioni

É stato il tribunale di Padova, con il decreto dell’8 aprile scorso ad omologare il Concordato Preventivo in continuità dell’impresa di costruzioni ing. E. Mantovani s.p.a. assistita per gli aspetti legali dallo studio Nevoni con gli avvocati Roberto Nevoni e Andrea Olivieri e per gli aspetti finanziari e fiscali dal commercialista Gianfranco Peracin partner Cortellazzo&Soatto.
I commissari giudiziali sono i commercialisti padovani Marcello Dalla Costa e Remo Davì, mentre l’attestatore è il commercialista veneziano Piero De Bei dello studio Candiotto.

Per provvedere alla puntuale gestione della fase liquidatoria, pur trattandosi di concordato in continuità, il Tribunale patavino in sede di omologazione ha nominato liquidatore giudiziale il commercialista Alessandro Baracco of counsel dello studio padovano Terrin. 

Il totale dell’attivo ammonta a circa 120 milioni di euro, mentre il passivo è di 72 milioni di crediti privilegiati e in prededuzione, e di 200 milioni di chirografari. La proposta prevede: (I) il pagamento integrale delle spese di procedura e degli altri debiti prededucibili; (II) il pagamento integrale di tutti i debiti assistiti da privilegio speciale e/o generale; (III) il pagamento dei creditori chirografari nella misura ragionevolmente prevista del 30,2%, salva la miglior soddisfazione in ragione delle potenziali attività ritraibili in sede di esecuzione del piano concordatario; (IV) l’assenza di soddisfazione per la società controllante socio unico Serenissima Holding s.p.a., in quanto creditore postergato. La percentuale offerta ai creditori rappresenta una percentuale minima ed obbligatoria.

La previsione di pagamento dei creditori chirografari è prevista entro quattro anni dalla definitività del decreto di omologa del concordato.

Mantovani aveva presentato la domanda di concordato nel novembre del 2018 ed era stata ammessa alla procedura nel dicembre del 2019. Ad ottobre del 2020 il piano era stato aggiornato ed integrato.

La Mantovani spa che fa parte di Serenissima Holding, la società finanziaria in concordato della famiglia padovana Chiarotto, nel 2018 aveva ceduto il ramo d`azienda costruzioni da cui era nata Coge Mantovani che, dopo aver assorbito quasi un centinaio degli ex dipendenti di Mantovani è stata dichiarata fallita nel settembre del 2019.

Involved fees earner: Alessandro Baracco – Baracco; Marcello Dalla Costa – BCN; Piero De Bei – Candiotto&Associati; Gianfranco Peracin – Cortellazzo & Soatto; Remo Davì – Davì Remo; Roberto Nevoni – Nevoni Studio Legale; Andrea Olivieri – Nevoni Studio Legale;

Law Firms: Baracco; BCN; Candiotto&Associati; Cortellazzo & Soatto; Davì Remo; Nevoni Studio Legale;

Clients: Mantovani Costruzioni;

Author: Massimo Casagrande