La casa di produzione Titanus vince in Cassazione

Lo studio legale DLA Piper ha assistito con successo la società Titanus Spa nel procedimento innanzi alla Corte di Cassazione.

Con ordinanza n.24389 del 9 settembre 2021, la Corte di Cassazione ha posto fine al contenzioso che, a partire dal 2005, vedeva la casa di produzione Titanus e una delle più note attrici italiane confrontarsi circa la mancata realizzazione di tre serie TV.
 
Il Tribunale di Roma aveva originariamente accolto le pretese dell’attrice, assumendo che la mancata realizzazione di quelle serie TV fosse da imputare alla casa di produzione.
 
La Corte di Appello di Roma, con sentenza ora confermata dalla Cassazione, ha invece accertato “il grave inadempimento dell’attrice per effetto della mancata approvazione tempestiva delle sceneggiature, dalla protrazione dei ritardi per manifestare univocamente la propria adesione e nel venir meno del proprio obbligo di collaborazione contrattuale a causa di una condotta non caratterizzata da buona fede”.
 
Nella vicenda processuale si erano poi innestati due ulteriori procedimenti per la restituzione a Titanus delle somme che l’attrice aveva incassato a titolo di acconto e per effetto della sentenza di primo grado. Il Tribunale di Roma aveva disposto la sospensione di quei procedimenti con ordinanza poi cassata dalla Suprema Corte con ordinanza n. 15530 del 7 giugno 2019 in accoglimento del regolamento di competenza interposto da Titanus.
 
Titanus è stata assistita dall’Avv. Alessandro Lanzi, partner del dipartimento Litigation & Regulatory di DLA Piper.

Nel procedimento Sabrina Ferilli e la Rubino Srl sono state affiancate dagli avvocati Salvatore Napolitano, Virginia Ripa di Meana e Domenico Luca Scordino.

Involved fees earner: Alessandro Lanzi – DLA Piper; Salvatore Napolitano – Napolitano Salvatore; Virginia Ripa Di Meana – Ripa di Meana; Domenico Luca Scordino – Ripa di Meana;

Law Firms: DLA Piper; Napolitano Salvatore; Ripa di Meana;

Clients: Ferilli Sabrina; Rubino srl; Titanus S.p.A.;

Author: Michael Patrini