IBA, contratto da 32 milioni per un sistema di protonterapia al CRO di Aviano

MFA – Massimo Frontoni Avvocati ha assistito IBA nella fase di partecipazione alla gara pubblica e successiva stipula del contratto per la fornitura di un sistema di protonterapia per conto del Centro di Riferimento Oncologico (CRO) di Aviano, struttura all’avanguardia destinata a servire un ampio bacino di utenza.

Il contratto, sottoscritto il 16 novembre 2021, dell’importo complessivo di circa 32 milioni di euro, prevede la fornitura di un sistema di protonterapia del valore di oltre 25 milioni di euro, con la realizzazione di lavori edili ed impiantistici eseguiti a cura della mandante Bettiol di Bolzano e relativi servizi di progettazione e l’opzione per la committente di affidare ad IBA la manutenzione full risk per un periodo di 5 anni successivi alla installazione.

IBA è una multinazionale con sede in Belgio che produce e fornisce assistenza su dispositivi medici e soluzioni software per la diagnosi e i trattamenti in oncologia

Il Centro di Riferimento Oncologico di Aviano (CRO) ha incominciato la sua attività nel 1984 ed è stato riconosciuto nel 1990 come Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS) dal Ministero della Salute (MdS).

MFA ha affiancato IBA con un team costituito da Massimo Frontoni e Andrea Mattioli, con la consulenza della prof.ssa Azzurra Rinaldi. 

Involved fees earner: Massimo Frontoni – MFA – Massimo Frontoni Avvocati; Andrea Mattioli – MFA – Massimo Frontoni Avvocati;

Law Firms: MFA – Massimo Frontoni Avvocati;

Clients: IBA;

Author: Sonia Carcano