G-Factor investe nelle startup Drug Discovery Clinics, InSimili e NovaVido

Lo studio legale internazionale Gianni & Origoni ha assistito G-Factor, l’acceleratore e incubatore della Fondazione Golinelli, nell’investimento di 390 mila euro nelle startup italiane Drug Discovery Clinics, InSimili e NovaVido.

Le tre startup sono state selezionate nel settore life science/digital health all’interno della prima edizione di I-Tech Innovation2021, call lanciata da CRIF e da Fondazione Golinelli in tre settori strategici: life science/digital health, fintech/insurtech e foodtech/agritech.

CRIF e G-Factor investiranno complessivamente un milione di euro nelle startup selezionate dalla call. Quelle scelte nei settori fintech/insurtech e foodtech/agritech saranno rese note a maggio.
 
Drug Discovery and Clinic srl è nata a Torino come spin-off dell’Università degli Studi di Torino, con l’obiettivo di portare alla sperimentazione sull’uomo un nuovo composto denominato DDC#1 per la cura della leucemia mieloide acuta e del COVID-19.

InSimili è uno spin-off dell’Università di Bologna che porta sul mercato un dispositivo che rende più veloce ed efficace il processo di selezione del farmaco attraverso la creazione, in laboratorio, di un ambiente simile ai tessuti del corpo umano e quindi simile a quello in cui il farmaco si troverà ad agire.

NovaVido, infine, è nata da un progetto di ricerca sviluppato nel corso di 10 anni dall’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT) di Genova, con la collaborazione dell’Ospedale Sacro Cuore Don Calabria di Negrar (Verona). Il progetto si basa sull’utilizzo di protesi retiniche polimeriche per il recupero della vista a seguito di degenerazioni retiniche indotte da malattie come la retinite pigmentosa.
 
Ora le tre startup avranno l’opportunità di intraprendere un percorso di sviluppo assistito dei loro modelli di business, ideato e costruito da G-Factor sulle specificità e necessità concrete di ogni singolo progetto, della durata di 7 mesi dal 12 aprile a fine novembre 2021, con una prima fase intensiva fino a luglio, e una seconda fase di follow-up in remoto.

GOP ha assistito G-Factor con un team composto dal partner Federico Dettori, dai senior associate Matteo Canonico e Rodrigo Boccioletti e dall’associate Arianna Paone.

Involved fees earner: Rodrigo Boccioletti – Gianni & Origoni; Matteo Canonico – Gianni & Origoni; Federico Dettori – Gianni & Origoni; Arianna Paone – Gianni & Origoni;

Law Firms: Gianni & Origoni;

Clients: G-Factor;

Author: Michael Patrini