DLA Piper è il primo studio legale al mondo a firmare un PPA per la costruzione di un parco solare

parco solare

DLA Piper ha commissionato la costruzione di un parco solare nella contea inglese del Somerset, attraverso un accordo di fornitura di energia elettrica a lungo termine (PPA – Power Purchase Agreement) con NextEnergy Group – operatore nel settore dell’energia solare nel Regno Unito – che realizzerà l’impianto.

Un’operazione che rende DLA Piper il primo studio legale al mondo ad intraprendere un PPA. Grazie a questo progetto, 15 uffici della law firm internazionale nel Regno Unito e in altri Paesi europei saranno riforniti di energia rinnovabile proveniente dal nuovo parco solare.

Secondo le prime stime dell’azienda, l’energia generata dal nuovo parco solare sarà uguale o superiore al fabbisogno energetico diretto di DLA Piper, con eventuali crediti ambientali extra da applicare alla value chain dello Studio per ridurre le emissioni di gas serra, anche parte di quelle prodotte indirettamente.

Per lo studio legale si tratta di un importante traguardo nell’impegno verso la decarbonizzazione: l’operazione in questione, infatti, si inserisce all’interno di un lungo percorso che porterà DLA Piper a dimezzare le emissioni entro il 2030.

“Siamo la prima law firm a stipulare un Corporate PPA, un’ulteriore dimostrazione della nostra volontà di guidare la transizione ecologica nel settore, a livello internazionale”, ha dichiarato Giulio Maroncelli, partner responsabile del Dipartimento Corporate di DLA Piper. “Lo studio in Italia è molto attivo nella consulenza sui PPA, sia in fase di stipula di nuovi accordi che in fase patologica, soprattutto in questo momento di forte volatilità dei prezzi dell’energia e di rapida evoluzione della normativa. Si tratta di uno strumento che si sta rivelando sempre più frequente per la realizzazione di progetti di energia rinnovabile”.