Celanese crea a Forlì un Centro di Eccellenza europeo per il Compounding

Lo studio legale Dentons ha assistito l’americana Celanese nell’accordo finalizzato alla creazione del Centro di Eccellenza europeo per il Compounding presso il sito produttivo di Forlì.

L’accordo è stato sottoscrittolo scorso 8 giugno 2021 presso la Regione Emilia-Romagna, alla presenza dei rappresentanti della Regione, del Sindaco di Ferrara, dell’Assessore alle Politiche per le Imprese di Forlì e delle Organizzazioni Sindacali.

In particolare, l’accordo ha riguardato l’istituzione del polo di Forlì che rappresenterà il fulcro strategico per l’attività di compounding per l’intera Europa e si aggiungerà agli altri due Centri di Eccellenza mondiali, siti in Cina e negli Stati Uniti d’America.

La costituzione di questo Centro di Eccellenza comporterà il consolidamento presso il polo produttivo di Forlì delle attività sino ad oggi svolte in altri siti di Celanese: quelli di Kaiserslautern e Wehr, in Germania, e il sito italiano di Ferrara.

L’operazione, che ha comportato 10 mesi di negoziazioni sindacali avanti alle autorità regionali, è stata condotta attraverso la gestione delle risorse umane sino ad oggi occupate presso il sito di Ferrara, individuando soluzioni che hanno fortemente ridotto gli esuberi (limitati a pochi casi usciti su base volontaria) ed ha consentito il riassorbimento di metà dei lavoratori impattati presso il Centro di Eccellenza di Forlì o mediante forme di remote working per alcuni dipendenti rimasti a Ferrara. Per la restante metà dei lavoratori, Celanese ha salvaguardato l’occupazione assicurando la continuità produttiva del sito di Ferrara con una cessione di ramo d’azienda ad un altro player del mercato.

Dentons ha agito con un team guidato dal partner Davide Boffi coadiuvato dal Senior Associate Marco Prandelli.

Involved fees earner: Davide Boffi – Dentons; Marco Prandelli – Dentons;

Law Firms: Dentons;

Clients: Celanese Corporation;