A.C. Sport Consulting vince al CONI


A.C. Sport Consulting è stata rappresentata dall’avvocato Alessio Centanaro

Con “Istanza di arbitrato”, data in Genova il 20 ottobre 2020 e depositata lo stesso giorno presso la Camera arbitrale del Collegio di Garanzia dello Sport presso il CONI, la A.C. Sport Consulting s.r.l. esponeva:

che, con mandato firmato il 12 luglio 2019, il Potenza conferiva incarico in via esclusiva alla stessa parte istante per operare al fine del rinnovo del contratto di prestazione sportiva del calciatore Pietro Jacopo Murano;

che, con tale contratto, veniva pattuito un corrispettivo in favore della A.C. Sport Consulting s.r.l. di euro 5.400,00, oltre iva, da corrispondersi entro il 30 settembre 2019, rinnovabile anche per l’anno 2020, e quindi da corrispondersi – stessa cifra – entro il 30 settembre 2020, qualora venisse rinnovato, come è avvenuto, il rapporto contrattuale fra il calciatore e il Potenza;

che l’attività oggetto del mandato era stata regolarmente espletata e che il 15 luglio 2019 il Potenza aveva concluso un contratto di prestazione sportiva con il calciatore Jacopo Pietro Murano;

che il Potenza non aveva, però, corrisposto il corrispettivo pattuito, come da contratto, per l’anno 2020, malgrado gli stragiudiziali solleciti, anche legali, a provvedervi, indirizzati dall’avv. Alessio Centanaro allo stesso Potenza.

il Collegio arbitrale, definitivamente decidendo su tutte le domande di parte istante, ogni altra questione assorbita condanna il Potenza Calcio s.r.l. al pagamento in favore della A.S. Sport Consulting s.r.l. della somma pari a euro 5.400.00, a cui si devono aggiungere tutti gli oneri accessori

Involved fees earner: Alessio Centanaro – Centanaro Alessio ;

Law Firms: Centanaro Alessio ;

Clients: A.C. Sport Consulting;

Michael Patrini

Author: Michael Patrini