ChemChina/CNRC, completata la separazione da Silk Road Fund


Pedersoli Studio Legale e Maisto e associati hanno assistito le parti coinvolte nell’operazione.

Con il perfezionamento della scissione di Marco Polo International Italy, società holding controllata da ChemChina/Cnrc, si è completata la separazione della catena di controllo di Pirelli da Silk Road Fund – Srf, già prevista al momento della quotazione di Pirelli nel 2017.

Tramite la scissione Pfqy, il veicolo italiano interamente posseduto da Srf, ha acquistato tra l’altro circa di 90 milioni di azioni Pirelli, pari al 9,02% del capitale sociale di Pirelli.

Gli accordi per la separazione e gli aspetti di diritto societario italiano sono stati seguiti da Pedersoli studio legale con l’equity partner Andrea Gandini e l’associate Lorenzo Rossi Casana. Gli aspetti fiscali nazionali dell’operazione di separazione sono stati seguiti da Maisto e associati con i partner Marco Valdonio e Cesare Silvani. Lo studio notarile Marchetti ha curato tutti gli atti societari.

Involved fees earner: Cesare Silvani – Maisto & Associati; Marco Valdonio – Maisto & Associati; Andrea Gandini – Pedersoli Studio Legale; Lorenzo Rossi Casana – Pedersoli Studio Legale;

Law Firms: Maisto & Associati; Pedersoli Studio Legale;

Clients: ChemChina; China National Tire&Rubber;

Author: Michael Patrini