Wieland Werke AG rileva la maggioranza del Gruppo Wieland

Nell’operazione Deloitte Legal ha assistito il Gruppo Provides, mentre il gruppo Wieland Werke AG è stato assistito dallo Studio CMS Adonnino Ascoli Cavasola & Scamoni.

Il Gruppo Provides, eccellenza italiana nella produzione di scambiatori di calore ad alta efficienza energetica per il settore HVAC, ha ceduto il pacchetto di maggioranza delle quote alla multinazionale tedesca Wieland Werke AG, tra i leader mondiali nel trading del rame.

Il Gruppo Provides ad oggi è presente in tre continenti, conta quasi 300 dipendenti, ha un fatturato consolidato di oltre 50 milioni e si pone tra le eccellenze dell’imprenditoria italiana, considerate le soluzioni tecnologiche altamente innovative adottate nella realizzazione dei propri componenti.

L’operazione contraddistinta da un’elevata complessità – in quanto ha ricompreso anche il passaggio delle controllate cinesi e statunitensi – consentirà al Gruppo Provides, al cui comando rimarrà nella posizione di AD l’Ing. Franco Provenziani, di avvalersi delle potenzialità del gruppo tedesco per consolidare e ampliare le potenzialità del Gruppo nel mercato del raffreddamento, ove le più grandi realtà industriali del mondo stanno guardando con sempre più interesse.

Deloitte ha assistito come advisor finanziario, legale e fiscale i venditori in tutti gli aspetti necessari per il completamento dell’operazione, attraverso un gruppo di lavoro integrato e multidisciplinare.

L’operazione è stata globalmente coordinata dal team di Deloitte Legal dell’Avv. Alessandro Aloia con le Avvocate Paola Isabella e Clarissa de Fusco, il quale si è avvalso delle competenze in materia di M&A e corporate governance del team guidato dall’Avv. Andrea Martellacci con gli Avvocati Sergey Orlov e Niccolò Giusti.

L’operazione per la parte di Advisory finanziaria ha visto il coinvolgimento del team di Deloitte Financial Advisory guidato da Lorenzo Parrini con Andrea Zen e Nicola Consolini, nonché del team guidato da Enrico Ferraresi con Michela Ramazzotti e Francesco Primiero, che si è occupato dell’attività di Vendor Due Diligence.

Gli aspetti fiscali dell’operazione sono stati curati dal team di Deloitte Studio Tributario Societario guidato da Andrea Bitti con Mauro Minichini e Mara di Carlo.

Il gruppo Wieland Werke AG è stato assistito dallo Studio CMS Adonnino Ascoli Cavasola & Scamoni, con gli Avvocati Pietro Cavasola, Giacomo Cavasola e Serena Carroli.

Involved fees earner: Serena Carroli – CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni; Pietro Cavasola – CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni; Giacomo Cavasola – CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni; Alessandro Aloia – Deloitte Tax & Legal; Andrea Bitti – Deloitte Tax & Legal; Nicola Consolini – Deloitte Tax & Legal; Clarissa de Fusco – Deloitte Tax & Legal; Mara Di Carlo – Deloitte Tax & Legal; Enrico Ferraresi – Deloitte Tax & Legal; Niccolò Giusti – Deloitte Tax & Legal; Paola Isabella – Deloitte Tax & Legal; Andrea Martellacci – Deloitte Tax & Legal; Mauro Minichini – Deloitte Tax & Legal; Sergey Orlov – Deloitte Tax & Legal; Lorenzo Parrini – Deloitte Tax & Legal; Francesco Primiero – Deloitte Tax & Legal; Michela Ramazzotti – Deloitte Tax & Legal; Andrea Zen – Deloitte Tax & Legal;

Law Firms: CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni; Deloitte Tax & Legal;

Clients: Provides Metalmeccanica S.r.l.; Wieland-Werke AG;