Vittoria Holding (GWM Group) presenta OPA volontaria parziale sul fondo Opportunità Italia

Nell’operazione la società Vittoria Holding S.á r.l. è stata affiancata dai professionisti dello studio legale internazionale Gianni & Origoni.

Vittoria Holding S.á r.l., società interamente controllata dal fondo Italian Real Estate Special Situations II SCS, SICAV RAIF, gestito, tramite IRESS GP S.à r.l., da GWM Asset Management Limited, ha lanciato un’offerta pubblica di acquisto volontaria parziale su massime n. 29.451 quote del fondo comune d’investimento immobiliare di tipo chiuso “Opportunità Italia”, gestito da Torre SGR S.p.A..

Le quote del Fondo Opportunità Italia sono ammesse alle negoziazioni sul Mercato degli Investment Vehicles, segmento mercato dei Fondi Chiusi del Mercato Telematico Azionario (MTA), organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A.

Il quantitativo massimo dell’offerta è pari a circa il 51% della totalità delle quote emesse ad oggi dal Fondo. Il corrispettivo per ciascuna quota portata in adesione all’offerta è pari ad Euro 1.200, per un esborso massimo complessivo di Euro 35.341.200.

In data 20 ottobre 2021, la Consob ha rilasciato il nulla osta ai fini della pubblicazione (intervenuta in pari data) del relativo documento di offerta.

GOP ha assistito l’offerente Vittoria Holding S.á r.l. nei diversi profili concernenti la preparazione dell’offerta con un team composto dai partner Andrea Aiello e Alfredo D’Aniello e dal counsel Donato Romano.

Involved fees earner: Andrea Aiello – Gianni & Origoni; Alfredo D’Aniello – Gianni & Origoni; Donato Romano – Gianni & Origoni;

Law Firms: Gianni & Origoni;

Clients: Vittoria Holding S.á r.l.;