Urania Srl (controllata da Knobs) investe in TeXpo e nella sua piattaforma blockchain Deply

Nell’ambito dell’operazione Legance – Avvocati Associati ha assistito RG Capital e TeXpo nell’ampliamento della compagine sociale. Urania Srl è stata assistita da LMCR / Studio Legale.

TeXpo, società specializzata in sistemi gestionali basati su tecnologia blockchain, ha aperto all’ingresso nel capitale sociale di Urania S.r.l., società controllata da Knobs S.r.l. e indirettamente da Smart-Capital S.p.A., che si occupa di servizi di c.d. “innovation hub”.

L’investimento ha avuto esecuzione, in parte, mediante la sottoscrizione da parte di Urania di una quota di nuova emissione del capitale di TeXpo e, in parte, mediante l’acquisto di una partecipazione dai soci di TeXpo.

L’operazione rappresenta un investimento strategico nel settore della progettazione e sviluppo delle piattaforme digitali basate su tecnologie blockchain, grazie al quale TeXpo si afferma quale player ad alto valore tecnologico in ascesa.

Il progetto Deply sviluppato da TeXpo offrirà soluzioni aziendali basate su tecnologia blockchain nel contesto del supply chain management e la tracciabilità di filiera, permettendo di automatizzare i flussi di lavoro, ridurre costi di gestione e manutenzione ed archiviare dati su una piattaforma sicura e affidabile.

Legance – Avvocati Associati ha assistito RG Capital e TeXpo con un team

guidato dal counsel Lorenzo Gentiloni Silveri, con l’associate Andrea Palatini.

Urania è stata assistita da LMCR / Studio Legale con un team coordinato dalla senior associate Elisabetta Pero con il partner Elmar Zwick.

Involved fees earner: Lorenzo Gentiloni Silveri – Legance; Andrea Palatini – Legance; Elisabetta Pero – LMCR; Elmar Zwick – LMCR;

Law Firms: Legance; LMCR;

Clients: RG Capital S.r.l.; TeXpo S.r.l.; Urania S.r.l.;