Telepass si espande in Bulgaria

CMS ha assistito Telepass in relazione alle operazioni relative all’ingresso della società nel mercato bulgaro, fornendo supporto nell’esame della normativa e nella redazione e negoziazione dei contratti con i Partners locali.

Con questo ulteriore passo Telepass consolida la sua crescita a livello internazionale, dopo l’approdo in Germania e nei Paesi Scandinavi nel corso del 2019, in Ungheria e in Svizzera nel 2020, raggiungendo un totale di oltre 163.500 km gestiti e contribuendo alla semplificazione degli spostamenti di merci e persone all’interno della rete stradale europea. Offrendo un unico dispositivo per il pagamento in 14 Paesi, Telepass si conferma market leader in Europa nell’ambito dei servizi di telepedaggio, con il 35% di market share e più di 10 milioni di dispositivi distribuiti.

Il team di CMS in Italia che ha coadiuvato il Legal Department di Telepass – guidato dall’Avv. Daniele Ciccolo – è stato coordinato dal Partner Avv. Italo de Feo e dal Counsel Avv. Matia Campo, affiancati nell’operazione dal team di CMS in Bulgaria.

Involved fees earner: Matia Campo – CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni; Italo de Feo – CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni;

Law Firms: CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni;

Clients: Telepass S.p.A.;

Michael Patrini

Author: Michael Patrini