TeamSystem sale al 60% del capitale di Habble

Nell’operazione TeamSystem è stata assistita dallo studio Laward – Avvocati Associati, mentre i venditori sono stati assistiti dallo studio legale internazionale Gianni & Origoni.

TeamSystem – player italiano nel mercato delle soluzioni digitali per la gestione del business di imprese e professionisti – ha esercitato l’opzione per l’acquisto della maggioranza del capitale di Habble, salendo così al 60% del capitale dell’azienda.

L’accordo iniziale era stato siglato nel giugno del 2020, con il quale TeamSystem rilevava inizialmente con il 5% del capitale della società, con opzione a salire fino al 60% entro i primi mesi del 2021.

Fondata nel 2012 a Pisa, Habble ha sviluppato una piattaforma in cloud in grado di analizzare in tempo reale tutti gli scambi di comunicazione aziendale, garantendo una precisa consapevolezza dei costi e la loro ottimizzazione.

Attraverso un unico software ed una dashboard integrata, che è stata perfezionata durante il programma di “gellificazione”, la soluzione garantisce il monitoraggio in tempo reale della rete mobile e fissa, la gestione delle spese telefoniche nel rispetto delle policy aziendali e la semplificazione nell’analisi delle fatture telefoniche.

TeamSystem è stata assistita da Laward – Avvocati Associati, con il socio fondatore Pierantonio Luceri; l’operazione è stata seguita dalla direzione interna M&A di TeamSystem, con il general counsel Gian Maria Esposito e la legal counsel Giovanna Garbarino.

I venditori sono stati assistiti dallo studio legale Gianni & Origoni, con un team guidato dal partner Federico Dettori e dai senior associate Rodrigo Boccioletti e Matteo Canonico.

Involved fees earner: Rodrigo Boccioletti – Gianni & Origoni; Matteo Canonico – Gianni & Origoni; Federico Dettori – Gianni & Origoni; Pierantonio Luceri – Laward;

Law Firms: Gianni & Origoni; Laward;

Clients: Habble S.r.l.; TeamSystem;

Print Friendly, PDF & Email