Retelit Digital Services presenta OPA volontaria parziale su azioni della controllante Retelit S.p.A.

LEXIA avvocati ha assistito Retelit Digital Services S.p.A. (RDS) e Retelit S.p.A. relativamente agli aspetti legali dell’ offerta pubblica di acquisto (OPA) volontaria parziale promossa da RDS su azioni ordinarie della controllante Retelit, che detiene l’intero capitale sociale di RDS, ai sensi dell’art. 2359-bis, cod. civ..

L’offerta ha ad oggetto massime n. 11.875.000 azioni ordinarie Retelit, pari al 7,23% del capitale sociale dell’Emittente.

L’Offerta è volta ad acquisire, in tempi ristretti, un significativo numero di azioni Retelit da utilizzare come corrispettivo nel contesto dell’acquisizione, da parte dell’Offerente RDS, del 100% del capitale sociale con diritto di voto di Brennercom S.p.A.

L’Offerta è altresì volta a utilizzare le azioni di Retelit come corrispettivo in altre eventuali operazioni straordinarie, anche di scambio di partecipazioni, nonché a servizio del Piano LTI di Retelit.

Retelit – quotata sul MTA di Borsa Italiana, Segmento STAR – è leader italiano nella costruzione di progetti tailor made, realizzati su piattaforme interamente gestite dal Gruppo, per la trasformazione digitale.

L’operazione presenta profili di particolare innovatività, trattandosi della prima OPA promossa in Italia da parte di una società controllata non quotata su azioni della controllante quotata.

LEXIA avvocati ha fornito assistenza con un team coordinato dal socio fondatore Francesco Dagnino e dagli avvocati Andrea Massimo Maroni e Marco Stefanini.

Intermonte ha agito in qualità di consulente finanziario dell’Offerente. Intermonte è altresì l’intermediario incaricato per il coordinamento della raccolta delle adesioni all’OPA.

Involved fees earner: Francesco Dagnino – LEXIA Avvocati; Andrea Massimo Maroni – LEXIA Avvocati; Marco Stefanini – LEXIA Avvocati;

Law Firms: LEXIA Avvocati;

Clients: Retelit Digital Services S.p.A.;