RegTech Open Project apre il capitale a OPM SA

Sinopoli Marotta

Nell’ambito dell’operazione lo studio Linklaters ha assistito la società OPM S.A. nell’acquisizione di una partecipazione di minoranza nel capitale sociale di RegTech Open Project S.p.A., ceduta dall’azionista di maggioranza The Avantgarde Group S.p.A., assistita da Sinopoli & Partners.

RegTech Open Project S.p.A. è una società controllata da The Avantgarde Group S.p.A., attiva nel settore della regulation technology, che si occupa della implementazione di procedure altamente tecnologiche e innovative, sviluppate tramite una piattaforma ispirata al paradigma dell’open banking.

Il settore della regulation technology è un comparto fintech fortemente in crescita sul panorama italiano ed internazionale, che si rivolge principalmente all’impiego di strumenti tecnologici a supporto delle procedure di adeguamento, conformità, rispetto di norme, regolamenti, leggi e reportistica da parte delle imprese, aiutando così le aziende nelle attività di risk management per ottimizzare le loro prestazioni.

RegTech Open Project S.p.A. si sta imponendo come leader del settore, grazie ad una tecnologia proprietaria sviluppata per assecondare al meglio le esigenze della clientela.

Nell’operazione, lo studio Sinopoli & Partners ha assistito The Avantgarde Group S.p.A. con un team composto dagli avvocati Liviano Sinopoli, Lucia Pietropaolo e Ulderico Ariano.

OPM S.A. si è avvalsa della consulenza dello studio legale Linklaters con un team composto dal partner Pietro Belloni e dall’associate Valerio Severo Marotta.