PostePay acquisisce il 100% di Lis Holding

Lo Studio Legale Cappelli RCCD ha assistito Poste Italiane nella sottoscrizione del contratto di compravendita. Per i profili Antitrust, la società acquirente è stata assistita dallo Studio Legale Greenberg Traurig Santa Maria.

Poste Italiane S.p.A., attraverso la propria controllata PostePay S.p.A., ha firmato un accordo vincolante per l’acquisizione del 100% di LIS Holding S.p.A. da International Game Technology PLC per un corrispettivo totale di €700 milioni, sulla base di un Enterprise Value di €630 milioni ed una cassa netta disponibile pari a €70 milioni. L’acquisizione verrà finanziata interamente con le risorse di cassa disponibili, grazie alla solida posizione di liquidità di Poste Italiane.  

L’acquisizione delle due target, attive, tra l’altro, nel mercato dei servizi di incasso e di pagamento, ha una forte valenza strategica per il gruppo Poste, in quanto strumentale a consolidare la crescita di PostePay anche nel mercato dei pagamenti di prossimità e a rafforzare i servizi di acquiring e i prodotti offerti alle PMI.

Il perfezionamento dell’acquisizione è subordinato ad una serie di condizioni sospensive, tra le quali l’ottenimento delle autorizzazioni delle Autorità competenti (e.g. Banca d’Italia e Autorità Antitrust).

LIS è attiva nel mercato italiano dei pagamenti di prossimità attraverso una rete di circa 54.000 punti di vendita convenzionati e offre servizi, tra i quali il pagamento dei bollettini, carte di pagamento prepagate, ricariche di telefonia e vouchers ed altre soluzioni per esercenti ed imprese. LIS si avvale di una piattaforma paytech proprietaria, beneficiando di economie di scala, tecnologie e competenze. 

Cappelli RCCD ha agito con un team guidato dal Senior Partner Roberto Cappelli e composto dal partner Nicola Caielli, dalla senior associate Giulia Martino e dalla associate Alberta Berruti, nonché, per i profili regolamentari, dal partner Gabriele Buratti.

Lo Studio Legale Greenberg Traurig Santa Maria ha agito con un team composto dal partner Edoardo Gambaro, dal senior associate Pietro Missanelli e dal trainee Martino Basilisco.
 

 

 

Involved fees earner: Alberta Berruti – Cappelli RCCD; Gabriele Buratti – Cappelli RCCD; Nicola Caielli – Cappelli RCCD; Roberto Cappelli – Cappelli RCCD; Giulia Martino – Cappelli RCCD; Martino Basilisco – Greenberg Traurig Santa Maria; Edoardo Gambaro – Greenberg Traurig Santa Maria; Pietro Missanelli – Greenberg Traurig Santa Maria;

Law Firms: Cappelli RCCD; Greenberg Traurig Santa Maria;

Clients: Poste Italiane;

Author: Sonia Carcano