Permedica prosegue l’espansione internazionale

Lo studio legale Dentons ha assistito Permedica nella costituzione di una joint venture in Australia con lo scopo di sviluppare il mercato delle protesi ortopediche – previo investimenti mirati – e di radicarsi nel territorio australiano.

L’operazione rientra nel progetto di internazionalizzazione di Permedica avviato alcuni anni fa, che punta su una strategia di presenza nei mercati di maggior rilievo e sullo sviluppo di sinergie con partner stranieri di primario standing.

Fondata nel 1986 come società di distribuzione di prodotti medicali, Permedica è oggi una delle principali aziende produttrici nel settore delle protesi ortopediche e dei dispositivi medici.

L’azienda conta circa 150 dipendenti, una presenza in più di 25 Paesi nel mondo e un fatturato di quasi 28 milioni di euro con una quota export del 50% in mercati di riferimento quali India, Svizzera, i Paesi dell’Est, Spagna, Francia e Portogallo.

Dentons ha prestato assistenza con riferimento alla strutturazione dell’operazione, alla costituzione della joint venture, alla definizione del patto parasociale tra le parti e agli aspetti di corporate governance con un team multigiurisdizionale guidato da Junyi Bai, partner corporate e M&A dell’ufficio di Milano, e Kym Livesley, partner dell’ufficio di Sidney.

Involved fees earner: Junyi Bai – Dentons; Kym Livesley – Dentons;

Law Firms: Dentons;

Clients: Permedica S.p.A.;