PCM S.A. entra nel capitale di 3P Prinz S.r.l.

PCM è stata assistita dallo studio legale CBB e da BDO Italia. 3P Prinz è stata assistita da Harpàlis e Nobel Partners Advisory.

PCM SA – società francese, tra i leader mondiali nella fornitura di soluzioni e attrezzature per la movimentazione dei fluidi nei settori Oil & Gas, Food e Industry – è entrata con una quota di minoranza nel capitale sociale di 3P PRINZ Srl, società italiana di Lucca attiva nella produzione di pompe e specializzata nella tecnologia inerente ai settori Oil & Gas e Hygienic. L’ingresso di PCM nel capitale di 3P Prinz, e dunque l’apporto di nuovo capitale, consentirà di realizzare una partnership commerciale nell’intento di espandere la crescita di 3P Prinz, specialmente nell’ambito della ricerca e sviluppo, oltre che della produzione e della penetrazione di mercato.

Nel contesto di tale operazione, PCM e 3P Prinz hanno inoltre concluso un accordo di cooperazione commerciale con particolare focus sullo sviluppo della rete distributiva di 3P Prinz.

PCM è stata assistita, per gli aspetti societari e contrattuali, dagli avvocati dello studio legale CBB, Giovanni Bravo, Federica Dolzani e Veronica Valdagno e, per gli aspetti finanziari, da BDO Italia, con i dottori Paolo Maloberti, Giorgio Falcione e Francesco Zito.

3P Prinz è stata assistita, per gli aspetti societari e contrattuali, dall’avvocato Marco Simion, partner del network Harpàlis e, per gli aspetti finanziari, da Nobel Partners Advisory, con i partner Luca Parenti e Michele Pezzella.

Involved fees earner: Giovanni Bravo – CBB – Cristoffanini Bravo Bottero; Federica Dolzani – CBB – Cristoffanini Bravo Bottero; Veronica Valdagno – CBB – Cristoffanini Bravo Bottero; Marco Simion – Harpàlis;

Law Firms: CBB – Cristoffanini Bravo Bottero; Harpàlis;

Clients: 3P Prinz; PCM S.A.;