Omologato il concordato preventivo di Michieletto

Michieletto S.r.l., storica società di Castelfranco Veneto (TV) attiva nella fabbricazione, manutenzione e commercializzazione di veicoli industriali, ha ottenuto l’omologazione del concordato preventivo dal Tribunale di Treviso. Michieletto è stata assistita dallo Studio Bogoni, con un team guidato dal partner Renato Bogoni e composto dagli associati Valentina Magarotto e Antonella di Tella per la parte finanziaria ed Emanuele Artuso per la parte fiscale, gli advisor legali sono gli avvocati avvocati Regina Pierobon e Paola Semenzin del Foro di Treviso.

Il programma concordatario si fonda su un piano in continuità supportata dai flussi generati dalla prosecuzione dell’attività industriale, dalla cessione di un immobile non strategico e dall’apporto di nuova finanza da parte di un soggetto terzo. Il piano prevede anche la generazione di flussi di cassa idonei al soddisfacimento dei creditori entro la fine dell‘anno 2024, oltre alla salvaguardia di una ventina di posti di lavoro. Quale parte integrante del concordato, l’Agenzia delle Entrate di Treviso ha accolto la transazione fiscale avanzata dalla società.

La società, che si occupa della produzione di semirimorchi, rimorchi e furgoni per il trasporto di animali, aveva presentato la domanda di concordato nel novembre del 2019 al Tribunale di Treviso che aveva nominato Clarice di Tullio giudice delegato e commissario il commercialista Emilio Abrami.

Involved fees earner: Emilio Abrami – Abrami Comacchio Associati; Emanuele Artuso – Bogoni Studio; Renato Bogoni – Bogoni Studio; Antonella di Tella – Bogoni Studio; Valentina Magarotto – Bogoni Studio; Regina Pierobon – Pierobon Regina; Paola Semenzin – Pierobon Regina;

Law Firms: Abrami Comacchio Associati; Bogoni Studio; Pierobon Regina;

Clients: Michieletto srl;

Author: Massimo Casagrande