ODE Group entra a far parte del Gruppo CEME

Chiomenti e PwC TLS Avvocati e Commercialisti hanno assistito CEME nell’acquisizione, mentre lo studio legale Baker McKenzie ha assistito Waverton International Ltd nella cessione delle partecipazioni.

CEME, azienda leader nella produzione di valvole e pompe per l’industria controllata dal fondo Investindustrial, ha acquisito da Waverton International Ltd, del gruppo Defond Manufacturing, con base ad Hong Kong, il gruppo ODE.

ODE srl, azienda da oltre 60 anni leader nella progettazione di valvole e sistemi per il controllo dei fluidi, la sua controllata ACL srl e la divisione cinese ODEHK formano complessivamente un gruppo da 750 dipendenti ed un fatturato di oltre 80 milioni di euro.

L’operazione, conclusasi nei giorni scorsi, permetterà a CEME di espandere ulteriormente la propria presenza commerciale e industriale, potendo contare su una capacità produttiva ulteriore di pompe e valvole a solenoide destinate tra le altre ad applicazioni nel settore del caffè, del vending, del beverage, della refrigerazione e del water-management.

Chiomenti ha assistito CEME con un team coordinato dal partner Luigi Vaccaro e dal managing counsel Corrado Borghesan e composto dagli associates Tommaso Caciolli e Alessandra Fichera nonché da Peizhi Zhou per i profili di diritto cinese connessi all’operazione e da Sergio Scanu della sede di Hong Kong. Gli aspetti fiscali sono stati seguiti dal partner Massimo Antonini e dalla senior associate Elisabetta Pavesi.

PwC TLS Avvocati e Commercialisti ha assistito CEME per gli aspetti fiscali relativi alla due diligence ed alla struttura dell’acquisizione, con un team coordinato dal partner Nicola Broggi e composto dal director Nicola Cameli e dal manager Graziana Lorusso.

Baker McKenzie ha assistito Waverton International Ltd con un team coordinato dal partner Alberto Semeria e composto dal partner Marco Marazzi e dall’associate Filippo Ferrari per gli aspetti di M&A e transactional, dal partner Francesco Pisciotta per gli aspetti fiscali, dall’associate Emanuela Scarpa per gli aspetti Antitrust e da Richard Gao, special counsel dell’ufficio di Shanghai e Vivian Yeung, associate dell’ufficio di Hong Kong.

Involved fees earner: Filippo Ferrari – Baker McKenzie; Richard Gao (Gao Yi) – Baker McKenzie; Marco Marazzi – Baker McKenzie; Francesco Pisciotta – Baker McKenzie; Emanuela Scarpa – Baker McKenzie; Vivian Yeung – Baker McKenzie; Massimo Antonini – Chiomenti; Corrado Borghesan – Chiomenti; Tommaso Caciolli – Chiomenti; Alessandra Fichera – Chiomenti; Elisabetta Pavesi – Chiomenti; Sergio Scanu – Chiomenti; Luigi Vaccaro – Chiomenti; Peizhi Zhou – Chiomenti; Nicola Broggi – PwC TLS; Nicola Cameli – PwC TLS; Graziana Lorusso – PwC TLS;

Law Firms: Baker McKenzie; Chiomenti; PwC TLS;

Clients: Ceme S.p.A.; Waverton International Ltd;