Nasce l’Advisory Board di GPD, Stephanie Fougou è la Presidente

Stephanie Fougou

si è tenuta la prima seduta dell’Advisory Board di GPD – in strategic alliance with Troutman Pepper LLP.

L’iniziativa è finalizzata a promuovere la riflessione strategica sullo sviluppo professionale e sull’evoluzione del business dei servizi legali verso l’internazionalità, la multidisciplinarietà e l’eccellenza.

La selezione dei Board Members è avvenuta sulla base di una ricerca di leader nei rispettivi settori che potessero contribuire alla visione, all’analisi ed al confronto con il mercato, le nuove sfide, la crescita ed il posizionamento dello Studio.

I componenti dell’Advisory Board sono:

  • Stephanie Fougou – Group General Counsel & Board Secretary, Ingenico
  • Paolo Fresco – former Chairman, FIAT
  • Joseph del Raso – Partner, Troutman Pepper LLP
  • James Rosener – Partner, Troutman Pepper LLP
  • Luca Mignini – former Chief Operating Officer, Campbell’s Soup Company
  • Jeremy Heep – Partner, Troutman Pepper LLP
  • Stefan Wenaweser – Partner, Marxer & Partner
  • Luca Liberali – Partner, Adon Capital
  • Giorgio Berta – Partner, BNC
  • Jessica Martini – former Head of Control & Compliance, Citibank

Il progetto è da intendersi come un’iniziativa inclusiva per coinvolgere i professionisti dello Studio a ripensare l’esercizio del mestiere del diritto alla luce della executive experience, della diversitità di background e della conoscenza dei mercati dei membri dell’Advisory Board.

Si tratta di un’iniziativa inedita nell’industria legale italiana che si ispira alla best practise di major global law firms che hanno già deciso di avvalersi di un advisory board esterno ed indipendente per la propria crescita strategica.