La svizzera Oerlikon acquisisce la INglass di San Polo di Piave

Nell’operazione Oerlikon è stata assistita da Cleary Gottlieb, mentre lo studio legale Gattai, Minoli, Agostinelli & Partners ha agito al fianco di INglass Spa.

Il gruppo svizzero Oerlikon, fornitore di servizi leader nel campo dell’ingegneria delle superfici, della lavorazione dei polimeri e della produzione additiva, ha annunciato oggi di aver firmato un accordo per acquisire l’azienda italiana INglass S.p.A. e la sua innovativa tecnologia di sistemi a canale caldo con la quale opera sotto il marchio leader di mercato HRSflow.

L’acquisizione strategica è un passo significativo verso l’espansione dell’attuale business di fibre sintetiche di Oerlikon nel più ampio mercato della lavorazione dei polimeri. L’acquisizione accelera e potenzia le iniziative organiche in essere volte a diversificare e rafforzare prodotti, servizi e capacità di controllo del flusso dei polimeri di alta precisione dell’azienda.

Al fine di riflettere l’espansione di Oerlikon in un mercato più ampio in forte crescita, il segmento Manmade Fibers sarà rinominato segmento Polymer Processing Solutions. Questo segmento avrà due Business Unit: Flow Control Solutions e Manmade Fibers Solutions. La BU Flow Control Solutions unirà l’esperienza della linea d’attività di pompe dosatrici a ingranaggi di Oerlikon Barmag alle operazioni HRSflow di INglass.

INglass S.p.A. è un gruppo di riferimento internazionale fondato nel 1987. Il suo portfolio di prodotti comprende canali caldi e servizi di ingegneria e di consulenza per lo sviluppo avanzato di prodotti per la lavorazione dei polimeri. I sistemi a canale caldo HRSflow di INglass vengono utilizzati in diversi settori applicativi, quali l’automotive, i beni di consumo e gli elettrodomestici, il packaging, componenti per la gestione dei rifiuti, l’edilizia e i trasporti.

INglass ha sede a San Polo di Piave, in Italia, vicino a Venezia. Il fatturato di INglass per il 2020 è stato di circa CHF 135 milioni e si prevede che l’acquisizione avrà subito un impatto significativo sui margini e sui flussi di cassa di Oerlikon. INglass conta circa 1 000 dipendenti e 55 siti in tutto il mondo, compresi gli impianti di produzione in Italia, Cina e Stati Uniti. Tra questi vi sono le sedi centrali e la produzione di INglass, recentemente rinnovate, presso il sito principale di San Polo di Piave vicino a Venezia, Italia.

Cleary Gottlieb ha assistito Oerlikon con un team guidato dal partner Matteo Montanaro e composto dagli associate Lorenzo Freddi e Mattia Paglierini e dallo stagiaire Michele Ciprietti per i profili corporate dell’operazione. Il partner Matteo Beretta e l’associate Riccardo Molè si sono occupati degli aspetti di diritto della concorrenza.

Gattai Minoli Agostinelli & Partners ha assistito INglass con un team guidato dal partner Laura Ortali e composto dagli associate Enrico Candotti e Nicola Occhipinti.

Involved fees earner: Matteo Beretta – Cleary Gottlieb Steen & Hamilton; Michele Ciprietti – Cleary Gottlieb Steen & Hamilton; Lorenzo Freddi – Cleary Gottlieb Steen & Hamilton; Riccardo Molé – Cleary Gottlieb Steen & Hamilton; Matteo Montanaro – Cleary Gottlieb Steen & Hamilton; Mattia Paglierini – Cleary Gottlieb Steen & Hamilton; Enrico Candotti – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Nicola Occhipinti – Gattai Minoli Agostinelli & Partners; Laura Ortali – Gattai Minoli Agostinelli & Partners;

Law Firms: Cleary Gottlieb Steen & Hamilton; Gattai Minoli Agostinelli & Partners;

Clients: INglass; Oerlikon;