Il veicolo Paikos entra nel capitale di Terre di Venezia e investe in Venissa, di proprietà della famiglia Bisol

Lo studio Vicari ha assistito Terre di Venezia nell’operazione di aumento di capitale riservato al nuovo socio Paikos, veicolo espressione della famiglia Pagnan.

L’operazione è stata ideata da Orefin e sostenuta da Veneto Sviluppo.

Venissa, realtà attiva nel settore della produzione vinicola e dell’hotellerie di lusso nell’isola veneziana di Mazzorbo, è nata nel 2002 dalla scoperta della Dorona, un vitigno autoctono locale quasi scomparso e ad oggi uno dei vini bianchi più ricercati al mondo dai collezionisti. Nell’isola sono presenti anche il Ristorante Venissa (1 stella Michelin), l’Osteria Contemporanea e le camere del Wine Resort.

Nel 2019 Venissa è stata premiata da Condé Nast Johansens come “Best Hotel for Sustainability in Europe”. Venissa punta a consolidarsi come hub di punta nel lusso ecologico.

Gli aspetti legali dell’operazione sono stati gestiti per lo studio Vicari da un team composto dal partner Fabrizio Salmini e dall’associate Alberto Giannetta.

Per Orefin hanno operato Roberto Gatti, Laura Pennino e Edoardo Vedani.

Involved fees earner: Alberto Giannetta – Vicari Studio Legale; Fabrizio Salmini – Vicari Studio Legale;

Law Firms: Vicari Studio Legale;

Clients: Terre di Venezia S.r.l.;