Il TAR Puglia si esprime contro il ricorso sull’affidamento della progettazione lavori di messa in sicurezza dell’impianto smaltimento rifiuti nel Comune di Troia


La jv FFT – Fatigato Follieri Teta ha ottenuto dal TAR Puglia una sentenza favorevole al Comune di Troia, nel procedimento,

Lo scorso 18 marzo, il TAR Puglia, Bari, ha respinto il ricorso contro l’aggiudicazione dell’appalto per la progettazione dei lavori di messa in sicurezza in emergenza (“mise”) della ex discarica di “Giardinetto”, disposta dal Comune di Troia.

La progettazione, da 2 milioni di Euro, riguarda un’area particolarmente sensibile, oggetto di grande attenzione mediatica per i problemi ambientali, sulla cui celere messa in sicurezza il Comune ha puntato molto.

In particolare il TAR ha accolto la tesi del Comune, confermando la legittimità dell’affidamento e dunque la conformità dell’offerta tecnica dell’aggiudicatario allo studio di fattibilità della messa in sicurezza approvato dal Comune e la correttezza dell’attribuzione dei punteggi alle offerte in gara.

Il Comune di Troia è stato assistito dalla jv FFT – Fatigato Follieri Teta, con il socio di Enrico Follieri & Associati, prof. avv. Enrico Follieri.

La società Arcadis Italia S.r.l., quale capogruppo mandataria in R.T.P., 3TI Progetti Italia-Ingegneria Integrata S.p.A., è stata assistita dagli avvocati Pietro Ferraris, Enzo Robaldo e Francesco Caliandro.

Involved fees earner: Enrico Follieri – Enrico Follieri & Associati Studio Legale; Pietro Ferraris – Robaldo Ferraris; Enzo Robaldo – Robaldo Ferraris;

Law Firms: Enrico Follieri & Associati Studio Legale; Robaldo Ferraris;

Clients: Arcadis Italia S.r.l.; City Of Troia (IT);

Author: Andrea Canobbio.