Il Gruppo Macchia ha acquisito l’80% del Potenza Calcio

Lo studio legale internazionale DLA Piper ha assistito il Gruppo Macchia, attivo nell’editoria e nelle energie rinnovabili, nell’acquisto dell’80% del Potenza Calcio, società militante nel campionato di serie C.

Il 15% delle quote resterà al presidente uscente Caiata e infine il restante 5% sarà dell’Associazione Potenza Calcio 1919.

L’operazione, che è stata perfezionata in meno di due settimane in ragione della prossima scadenza per l’iscrizione al campionato 2022/2023, ha visto in campo un team multidisciplinare coordinato dal partner Giovanni Ragnoni Bosco Lucarelli, Head del sector Media, Sport & Entertainment, supportato dagli avvocati Gianfranco Giorgio e Alessandra Fanelli.
 
L’accordo quadro di acquisto e la documentazione per l’acquisizione sono stati predisposti dal partner Goffredo Guerra e dall’avvocato Barbara Donato.
 
I profili di diritto tributario e la due diligence fiscale sono stati curati dal partner Christian Montinari, coadiuvato da Benedetta Lunghi e Gabriele Savoca.
 
I profili di proprietà industriale, inclusa la due diligence sui segni distintivi, sono stati curati dal partner Gualtiero Dragotti e da Annamaria Algieri.
 
Per il Gruppo Macchia l’operazione è stata coordinata dal general counsel Francesco Ciampa.

Involved fees earner: Annamaria Algieri – DLA Piper; Barbara Donato – DLA Piper; Gualtiero Dragotti – DLA Piper; Alessandra Fanelli – DLA Piper; Gianfranco Giorgio – DLA Piper; Goffredo Guerra – DLA Piper; Benedetta Lunghi – DLA Piper; Christian Montinari – DLA Piper; Giovanni Ragnoni Bosco Lucarelli – DLA Piper; Gabriele Savoca – DLA Piper;

Law Firms: DLA Piper;

Clients: Gruppo Macchia;