Il Consiglio di Stato rigetta il ricorso proposto dall’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia della Spezia

Nel procedimento l’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia della Spezia è stato rappresentato e difeso dagli avvocati Mattia Crucioli e Giovanni Olivieri.
Il Comune della Spezia è stato assistito dagli avvocati Stefano Carrabba, Marcello Puliga, Giovanni Corbyons, Fabrizio Dellepiane.
DentalPro è stato assistito dallo studio Stefanelli & Stefanelli Studio Legale.

La Commissione Albo Odontoiatri dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia della Spezia ha impugnato davanti al T.A.R. della Liguria il provvedimento con il quale il Comune della Spezia ha rilasciato alla società controinteressata DP 13 s.r.l. l’autorizzazione all’apertura e al funzionamento di un ambulatorio odontoiatrico presso il centro commerciale “Le Terrazze” sito in via Fontevivo 17.

Il T.A.R., con sentenza n. 858/2020, pubblicata il 27 novembre 2020, ha rigettato il ricorso. Con ricorso in appello notificato e depositato il 27 gennaio 2021, la Commissione ha impugnato l’indicata sentenza. Si sono costituiti in giudizio, per resistere al ricorso, il Comune della Spezia e la società DP 13.

Il Consiglio di Stato in sede giurisdizionale (Sezione Terza), definitivamente pronunciando sull’appello, come in epigrafe proposto, lo rigetta.

Involved fees earner: Giovanni Corbyons – Corbyons Giovanni; Mattia Crucioli – Crucioli Studio Legale; Giovanni Olivieri – Crucioli Studio Legale; Silvia Stefanelli – Stefanelli & Stefanelli Studio Legale;

Law Firms: Corbyons Giovanni; Crucioli Studio Legale; Stefanelli & Stefanelli Studio Legale;

Clients: DentalPro; Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia della Spezia; Provincia di La Spezia;

Author: Alejandro Girola