Il Consiglio di Stato conferma annullamento della sanzione AGCM a carico del gruppo ENGIE

Freshfields Bruckhaus Deringer con lo Studio Legale Torchia e il prof. Mario Libertini e DLA Piper hanno ottenuto per ENGIE Servizi S.p.A. e la parent company ENGIE Energy Services International SA una netta vittoria al Consiglio di Stato, che ha confermato la sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale per il Lazio del luglio 2020.

Confermata la sentenza del TAR che aveva annullato integralmente il provvedimento con cui l’AGCM aveva comminato al gruppo ENGIE una multa di circa 38 milioni di euro per la presunta partecipazione al cartello relativo alla gara CONSIP FM4.

Nell’ambito del giudizio di primo grado, il TAR aveva accolto i ricorsi presentati da ENGIE Servizi e ENGIE Energy Services International SA e per l’effetto, annullato, con riferimento alle stesse società, il provvedimento di accertamento dell’illecito anticoncorrenziale dell’AGCM e l’irrogazione della relativa sanzione.

Con riferimento ad ENGIE, il Consiglio di Stato ha integralmente confermato il giudizio di primo grado del TAR, confermando la totale estraneità della Società rispetto alla “scacchiera” accertata dall’AGCM  nell’ambito della gara Consip FM4, evidenziando al contempo la natura competitiva delle offerte presentate dalla Società tali da non consentire di formulare neppure una presunzione di concertazione.

Per ENGIE Servizi, il collegio difensivo era composto dall’avv. Gian Luca Zampa, partner responsabile del dipartimento Antitrust in Italia dello Studio Freshfields, coadiuvato dall’avv. Filippo Alberti, senior associate, dalla prof.ssa Luisa Torchia, coadiuvata dall’avv. Nicolle Purificati e dal prof. Mario Libertini.

Per ENGIE Energy Services International SA, ha agito l’avv. Alessandro Boso Caretta, partner del dipartimento litigation & regulatory in Italia dello Studio DLA Piper, coadiuvato dall’avv. Bice Di Sano.

Il team in-house che ha gestito e coordinato la difesa è stato guidato dalla General Counsel, avv. Angela Maria Tornatora, coadiuvata dall’avv. Rocco Steffenoni.

Involved fees earner: Alessandro Boso Caretta – DLA Piper; Bice Di Sano – DLA Piper; Filippo Alberti – Freshfields Bruckhaus Deringer LLP; Gian Luca Zampa – Freshfields Bruckhaus Deringer LLP; Nicolle Purificati – Torchia Studio Legale; Luisa Torchia – Torchia Studio Legale; Mario Libertini – Trevisan & Cuonzo;

Law Firms: DLA Piper; Freshfields Bruckhaus Deringer LLP; Torchia Studio Legale; Trevisan & Cuonzo;

Clients: ENGIE SA; Engie Servizi S.p.A.;