Hogan Lovells nomina counsel Emanuela Cocco e Pierluigi Feliciani

Hogan Lovells nomina counsel Emanuela Cocco e Pierluigi Feliciani

Lo studio legale internazionale Hogan Lovells ha annunciato le nomine, a livello internazionale di 27 nuovi partner e 71 nuovi counsel.

Fra questi, due le nomine per i counsel in Italia: Emanuela Cocco del dipartimento di Global Regulatory Environment and Natural Resources e Pierluigi Feliciani del dipartimento di Corporate & Finance.

Luca Picone, country managing partner commenta “Mi congratulo a nome di tutti i colleghi e colleghe di Roma e Milano con Emanuela e Pierluigi per la loro nomina a counsel. Per Hogan Lovells investire nei propri talenti è fondamentale per contribuire alla nostra strategia di crescita e di attenzione alle esigenze dei nostri clienti. Questa crescita si riflette anche sui risultati dello studio italiano che quest’anno non solo ha mantenuto il livello di fatturato dello scorso anno ma è cresciuto notevolmente in un momento in cui il mercato è particolarmente volatile”.

Emanuela Cocco è specializzata in diritto amministrativo e dal 2008 fa parte del dipartimento di Global Regulatory Environment and Natural Resources guidato in Italia da Francesca Angeloni. Ha maturato una significativa esperienza in particolare nel settore dei contratti pubblici, dell’energia convenzionale e rinnovabile, e del diritto ambientale. Assiste clienti italiani e internazionali in sede giudiziale e stragiudiziale, anche nell’ambito di operazioni finanziarie e di M&A, incluse quelle transfrontaliere.

Pierluigi Feliciani assiste clienti nazionali ed internazionali in operazioni ordinarie e straordinarie, sia nazionali che transnazionali, ovvero multi-giurisdizionali ed estere. E’ entrato a far parte di Hogan Lovells nel 2014 nel dipartimento di Corporate Transactional guidato da Leah Dunlop dopo aver collaborato con altri importanti studi legali nazionali.

Ha sviluppato una considerevole esperienza anche in campo societario e commerciale assistendo sia start-up sia primarie società italiane e straniere su questioni relative alle loro principali attività, così come nell’apertura di nuove filiali in Italia ed all’estero e nella gestione ordinaria del governo societario. Pierluigi ha focalizzato la sua assistenza principalmente nei settori delle telecomunicazioni e nuove tecnologie, del lusso, assicurativo, dell’energia e automobilistico.