Grimaldi continua a crescere con una nuova sede a Treviso

Grimaldi continua a crescere con una nuova sede a Treviso

Con l’arrivo di Massimo Zappalà, Riccardo Manfrini e Vittorio Titotto come nuovi soci equity, Grimaldi apre la nuova sede di Treviso.

Si tratta di tre avvocati molto esperti che guideranno un team di 20 professionisti specializzati nell’assistenza corporate alle imprese. Nel rating PBV Monitor 2022 Riccardo Manfrini è “Specialist” nel Corporate M&A grazie alle operazioni eseguite nel 2021 per un valore aggregato di oltre 100 milioni di euro, mentre Vittorio Titotto, “Challenger” nel 2020, nel 2021 si è assestato su “Specialist” nella stessa area di practice.

La nuova sede di Grimaldi dedicherà particolare attenzione ai processi di finanziamento, crescita, internazionalizzazione e avvicinamento alla quotazione delle aziende del nord est, oltre che ai percorsi di risanamento e rafforzamento patrimoniale delle realtà maggiormente influenzate dalla recente crisi.

Il team di Treviso porterà sul territorio la possibilità di seguire i clienti in tutto il mondo, grazie alla Grimaldi Alliance, il network internazionale che con oltre 1500 professionisti è ormai presente in oltre 60 giurisdizioni. Da ultimo, grazie all’accordo con Yingke (il più grande studio al mondo con oltre 12000 professionisti e 103 sedi) Grimaldi ha oggi la possibilità di seguire i clienti in tutta la Cina e l’Asia, potendo assicurare il miglior supporto professionale.

“Siamo entusiasti di aprire un presidio così importante in uno dei territori nazionali caratterizzati da una grande vivacità e qualità del tessuto imprenditoriale” commenta Francesco Sciaudone, managing partner di Grimaldi.

“L’ingresso di un team cosi altamente qualificato in un territorio così strategico e con grande potenziale di crescita è quanto serviva per assicurare ai clienti tutte le competenze di Grimaldi ed il know-how sviluppato in questi anni dall’Alliance nell’assistenza a clienti con interessi cross-border. Il network sviluppato da Grimaldi Alliance potrà offrire alle imprese del nord est sinergie e valore aggiunto in tutti quei processi di M&A, investimento e rafforzamento patrimoniale caratterizzati da interessi transnazionali. In questo contesto sono inoltre felice di comunicare che Massimo Zappalà, proprio in ragione delle significative competenze acquisite, ricoprirà il ruolo di co-head del focus team dedicato al distressed M&A dell’Alliance”.