GMM acquisisce la maggioranza di Bavelloni

Nell’ambito dell’operazione GMM è stata assistita da Lincoln International come advisor dell’operazione, dallo studio Ughi e Nunziante per gli aspetti contrattuali, da KPMG per la due diligence contabile e da Russo De Rosa & Associati per quella fiscale e legale. Gli azionisti di Bavelloni sono stati assistiti dallo Studio Advant Nctm.

GMM, multinazionale tascabile con sede a Gravellona Toce (VB) e leader nei macchinari per il taglio, la fresatura e la lucidatura dei materiali lapidei, ha acquisito la maggioranza del capitale di Bavelloni, azienda storica di Lentate sul Seveso (MB) produttrice di macchinari ed utensili per la lavorazione del vetro piano.

L’acquisizione di Bavelloni contribuisce alla crescita dimensionale del Gruppo GMM che raggiunge così un fatturato superiore a 100 milioni di euro e circa 10 milioni di EBITDA, dando luogo a uno dei principali player al mondo nei macchinari per la lavorazione di pietra e vetro.

Dopo essere stata rilevata dal management nel 2015, Bavelloni ha realizzato un importante piano di sviluppo all’estero con l’apertura di tre filiali proprie in USA, Messico e Brasile, integrando la produzione degli utensili diamantati alla storica attività dei macchinari. Grazie al piano di espansione, la società ha realizzato nel 2021 ricavi per 35 milioni di euro, principalmente all’estero.

GMM è controllata dalla società di private equity Consilium, attraverso il fondo Consilium Private Equity Fund III, con cui ha realizzato un importante progetto di crescita raddoppiando in 5 anni il fatturato a livello consolidato pari a €70 milioni nel 2021, per l’85% all’estero.

Lo studio Ughi e Nunziante ha assistito GMM nella negoziazione dei contratti relativi all’operazione con un team composto dal partner Amon Airoldi e dagli associate Pietro Pastorello e Debora Zandara.

Russo De Rosa Associati, con team guidati dai partner Leo De Rosa, Alessandro Manias e Marzio Molinari, con gli associate Andrea Massaccesi e Caterina Giacalone, si è occupato delle attività di cross-due diligence fiscale, legale e giuslavoristica.

GMM è stata inoltre assistita da Lincoln International – con un team guidato dal managing director Gianluca Banfi, dal director Andrea Baglioni e dagli associate Roberto Malvezzi Campeggi e Pierluigi Pauciulo – come advisor finanziario e da KPMG per la due diligence contabile.

Involved fees earner: Leo De Rosa – Russo De Rosa Associati; Caterina Giacalone – Russo De Rosa Associati; Alessandro Manias – Russo De Rosa Associati; Andrea Massaccesi – Russo De Rosa Associati; Marzio Molinari – Russo De Rosa Associati; Amon Airoldi – Ughi & Nunziante; Pietro Pastorello – Ughi & Nunziante; Debora Zandara – Ughi & Nunziante;

Law Firms: Russo De Rosa Associati; Ughi & Nunziante;

Clients: GMM – Gravellona Macchine Marmo S.p.A.;