Coro Energy cede il portafoglio oil & gas a Zenith Energy


Lo studio Watson Farley & Williams ha assistito Coro Energy negli accordi di vendita degli asset oil & gas italiani a Zenith Energy LDT, società canadese quotata al London Stock Exchange e alla Borsa di Oslo.

Il portafoglio è costituito dal 100% dei campi a gas in produzione Sillaro, Rapagnano, Casa Tiberi e Bezzecca, dalla concessione produttiva in fase di sviluppo Sant’Alberto e dalle licenze esplorative Laura e Santa Maria Goretti.

A seguito del perfezionamento della vendita, soggetta, inter alia, all’approvazione da parte degli azionisti e del Ministero dello Sviluppo Economico, Zenith accrescerà la produzione di gas in Italia fino a oltre 100.000 mc/giorno.

Coro Energy, nata dalla fusione delle attività italiane di Sound Energy e Saffron Energy, si focalizzerà sulle opportunità di sviluppo nel Sud Est asiatico.

WFW ha assistito Coro Energy con un team cross-border e interdisciplinare guidato dal Global Mining & Commodities Sector Head Jan Mellmann e dall’Head of Italy e Partner Eugenio Tranchino, e composto dal Counsel Luca Sfrecola, per gli aspetti di diritto italiano, e dai professionisti della sede di Londra di WFW, il Partner Tom Jarvis, il Senior Associate David Jacob, e gli Associate Jenny Hodges e Clementine Freeth per gli aspetti di diritto inglese.

Involved fees earner: Clementine Freeth – Watson Farley & Williams; Jenny Hodges – Watson Farley & Williams; David Jacob – Watson Farley & Williams; Tom Jarvis – Watson Farley & Williams; Jan Mellmann – Watson Farley & Williams; Luca Sfrecola – Watson Farley & Williams; Eugenio Tranchino – Watson Farley & Williams;

Law Firms: Watson Farley & Williams;

Clients: Coro Energy PLC;