Coima acquista l’immobile ‘Smeraldo’ in Piazza XXV Aprile a Milano locato a Eataly

Gli studi BonelliErede, Gianni & Origoni e Maisto e Associati hanno assistito Coima nell’acquisizione dell’edificio di Piazza XXV Aprile a Milano – l’immobile “Smeraldo” – da Eataly Real Estate S.r.l., assistita da Fivelex, Ammlex e Biscozzi Nobili Piazza.

Il valore dell’operazione è di circa 60 milioni di euro. Contestualmente, è stato sottoscritto con Eataly S.p.A. un contratto di locazione per 21 anni degli spazi oggetto della compravendita che rimarranno, quindi, a insegna Eataly Milano.

L’acquisto è avvenuto da parte di Coima Core Fund I, fondo costituito nel dicembre 2011 che vede fra gli investitori Enasarco ed ENPAM.

Il finanziamento dell’operazione, per 34 milioni di euro, è stato assicurato dalle attuali banche finanziatrici del fondo – Crédit Agricole, BNP e Société Générale – che hanno quindi esteso il contratto in essere.

Nel complesso, l’operazione consente a Coima di consolidare ulteriormente la presenza nel quartiere ed espandere la rete di high street retail nella zona Porta Nuova di Milano.

Il Focus Team Real Estate di BonelliErede ha assistito Coima in relazione agli aspetti contrattuali dell’operazione con il partner Alessandro Balp, il senior associate Samuel Ghizzardi e l’associate Sara Sardella.

Un team separato di BonelliErede, composto dalla partner Emanuela Da Rin, dal senior counsel Alfonso Stanzione e dall’associate Martina De Donato, ha agito al fianco delle banche nell’ambito dell’operazione di finanziamento.

Lo studio legale internazionale Gianni & Origoni si è occupato della due diligence immobiliare e dei profili di diritto amministrativo con il partner Maria Grazia Lanero e il senior associate Emilio Ciccarino.

Maisto e Associati ha assistito Coima con riferimento agli aspetti fiscali dell’operazione con i partner Marco Valdonio e Cesare Silvani.

Fivelex ha assistito Eataly Real Estate in relazione agli aspetti contrattuali dell’operazione con il partner Alfredo Craca, la senior associate Lea Lidia Lavitola e il trainee Pietro Zamperlin.

Ammlex ha assistito Eataly Real Estate in relazione agli aspetti amministrativistici dell’operazione con il partner Antonio Papi Rossi, il senior associate Tommaso Sacconaghi e il trainee Filippo Porta.

Lo studio Biscozzi Nobili Piazza ha assistito Eataly Real Estate in relazione agli aspetti fiscali dell’operazione con Luigi Garavaglia, Federico Innocenti e Roberta Sironi.

Infine, Giliberti Triscornia ha assistito Coima nel finanziamento con un team composto dal partner Carmine Oncia e dagli associate Laura Pibiri e Andrea D’Amato.

Involved fees earner: Antonio Papi Rossi – Amministrativisti Associati Studio Legale; Filippo Porta – Amministrativisti Associati Studio Legale; Tommaso Sacconaghi – Amministrativisti Associati Studio Legale; Luigi Garavaglia – Biscozzi Nobili Piazza; Federico Innocenti – Biscozzi Nobili Piazza; Roberta Sironi – Biscozzi Nobili Piazza; Alessandro Balp – BonelliErede; Emanuela Da Rin – BonelliErede; Martina De Donato – BonelliErede; Samuel Ghizzardi – BonelliErede; Sara Sardella – BonelliErede; Alfonso Stanzione – BonelliErede; Alfredo Craca – FIVELEX; Lea Lidia Lavitola – FIVELEX; Pietro Zamperlin – FIVELEX; Maria Grazia Lanero – Gianni & Origoni; Andrea D’Amato – Giliberti Triscornia e Associati; Carmine Oncia – Giliberti Triscornia e Associati; Laura Pibiri – Giliberti Triscornia e Associati; Cesare Silvani – Maisto & Associati; Marco Valdonio – Maisto & Associati;

Law Firms: Amministrativisti Associati Studio Legale; Biscozzi Nobili Piazza; BonelliErede; FIVELEX; Gianni & Origoni; Giliberti Triscornia e Associati; Maisto & Associati;

Clients: BNP Paribas; Coima SGR; Credit Agricole; Eataly Real Estate S.r.l.; Société Générale;