Certificati verdi, CdS respinge il ricorso di Acea

L’avvocato Ignazio Abrignani, dell’omonimo Studio, ha assistito Acea S.p.A., nel procedimento contro G.S.E. – Gestore dei Servizi Energetici S.p.a., difesa dagli avvocati Sergio Fidanzia e Angelo Gigliola, di Fidanzia Gigliola Studio Legale, nonché contro l’ARERA.

Acea S.p.A., quale mandataria di Acea Ambiente S.r.l., già Acea Risorse e Impianti per l’Ambiente S.r.l., presentava ricorso per la riforma della sentenza n.1758 con cui il TAR per il Lazio aveva respinto il ricorso dell’Acea. 

Il 23 marzo 2011 G.S.E. – Gestore per i Servizi Energetici S.p.a. aveva rideterminato il numero dei certificati verdi spettanti ad Acea per gli anni 2006 – 2009, richiedendo il pagamento del controvalore dei certificati erogati in eccedenza, pari ad euro 1.128.570,52 oltre IVA.

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso. 

 

Involved fees earner: Sergio Fidanzia – Fidanzia Gigliola; Angelo Gigliola – Fidanzia Gigliola; Ignazio Abrignani – Studio Abrignani ;

Law Firms: Fidanzia Gigliola; Studio Abrignani ;

Clients: Acea; Gestore dei Servizi Energetici Spa – Gse Spa;

Author: Sonia Carcano