Centurion cede a Tamburi Investment Partners la partecipazione del 5% detenuta in Vianova

Lo Studio Legale Vicari ha fornito assistenza legale nell’operazione con cui Centurion ha ceduto a Tamburi Investment Partners la partecipazione detenuta in Vianova, pari al 5% del capitale sociale.

Vianova, fondata dai fratelli Stefano e Giovanni Luisotti nel 1998 con la denominazione di Welcome Italia, è una società italiana specializzata nell’offerta di servizi integrati di telecomunicazione e cloud computing la cui suite di servizi è destinata alle imprese, alle partita IVA e ai professionisti, fino alle aziende multinazionali.

La società è presente sul mercato italiano con un’offerta integrata di servizi di rete fissa e mobile orientata alle necessità delle imprese e ispirata a una politica di insourcing.

In base a tale politica i servizi Vianova vengono fabbricati all’interno, con lo scopo di integrare i tradizionali servizi di rete, come la fonia e l’accesso a internet, con servizi di collaborazione “Over The Top” come Mail, Meeting, Phone, Conference Call, Desk, Fax, Drive, Cloud e Centrex.

Mediante l’operazione Tamburi Investments Partners ha rafforzato la propria presenza in Vianova salendo dal 12,38% al 17,38% del capitale sociale.

Lo Studio Legale Vicari ha agito con un team composto dal partner Fabrizio Salmini (in foto), dall’avv. Lucio Coffaro e dal dott. Marco Novara.

Gli aspetti notarili dell’operazione sono stati seguiti da ZNR notai con il notaio Federico Mottola Lucano e l’avv. Alessandro Franzini.

Involved fees earner: Lucio Coffaro – Vicari Studio Legale; Marco Novara – Vicari Studio Legale; Fabrizio Salmini – Vicari Studio Legale;

Law Firms: Vicari Studio Legale;

Clients: Centurion Global Fund SICAV Plc;