Cartolarizzazione di crediti commerciali originati da Unoenergy e strutturata da Banca Akros

Nell’operazione lo studio Jones Day ha assistito Banca Akros e Banco BPM, mentre Caiazzo Donnini Pappalardo & Associati ha assistito Unoenergy.

Banca Akros ha agito nel ruolo di arranger e Banco BPM (nei ruoli di investitore senior, account bank e sponsor) nella strutturazione di una operazione di cartolarizzazione avente ad oggetto crediti commerciali originati da Unoenergy S.p.A. (già “Unogas Energia S.p.A.”), derivanti dell’attività di fornitura di gas naturale e/o energia elettrica.
 
L’operazione è stata realizzata tramite l’emissione, da parte di una società veicolo costituita ai sensi della legge 130/1999, di più classi titoli asset-backed a ricorso limitato con struttura c.d. “partly-paid” che sono stati sottoscritti da una pluralità di investitori fra cui Banco BPM (quale investitore senior) e Trinity Fund per il tramite di P&G SGR (quale investitore junior).

Il programma di cartolarizzazione, per un importo massimo pari a Euro 50 milioni, ha per oggetto crediti commerciali in bonis originati da Unoenergy S.p.A. nell’ambito della propria attività di fornitura di gas naturale e energia elettrica.

Jones Day ha assistito Banca Akros in qualità di arranger e Banco BPM in qualità di investitore senior, sponsor e account bank con un team composto dal partner Vinicio Trombetti e da Fabio Maria Guidi e Maddalena Catello. I profili fiscali dell’operazione sono stati curati dagli of counsel Luca Ferrari e Carla Calcagnile.
 
Nel contesto dell’operazione sono stati coinvolti anche gli uffici legali interni di Banca Akros e Banco BPM con un team composto da Maria Teresa Guerra, Raffaele Carfora, Fernando Apa e Roberto Rambelli.
 
Lo studio legale Caiazzo Donnini Pappalardo & Associati ha assistito Unoenergy con un team composto dal socio Giulio Tognazzi e da Marta Mastroeni e Gabriella Pia Del Gaudio.
 
Unoenergy è stata inoltre assistita dai legali in house, Avv. Isidoro Di Mella, general counsel della società e dalla Responsabile Affari Legali Avv. Martina Spedale.
 
Nel contesto dell’operazione, Zenith Service S.p.A. ha agito nei ruoli di master servicer, rappresentate dei portatori dei titoli, agente di calcolo, portfolio agent e corporate servicer, mentre The Bank of New York Mellon SA/NV, Milan Branch ha agito in qualità di paying agent della cartolarizzazione.

Involved fees earner: Gabriella Pia del Gaudio – Caiazzo Donnini Pappalardo & Associati (Cdp); Marta Mastroeni – Caiazzo Donnini Pappalardo & Associati (Cdp); Giulio Tognazzi – Caiazzo Donnini Pappalardo & Associati (Cdp); Carla Calcagnile – Jones Day; Maddalena Catello – Jones Day; Luca Ferrari – Jones Day; Fabio Maria Guidi – Jones Day; Vinicio Trombetti – Jones Day;

Law Firms: Caiazzo Donnini Pappalardo & Associati (Cdp); Jones Day;

Clients: Banca Akros; Banco BPM S.p.A.; Unoenergy S.p.A.;