AMA Roma ottiene dal TAR il rigetto del ricordo presentato da BOX3 Srl per la raccolta della carta nella Capitale


AMA Roma – public utility del Comune di Roma per la raccolta, il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani – ha ottenuto dal TAR Lazio il rigetto del ricorso presentato dalla società BOX3 Srl.

Il ricorso verteva contro l’aggiudicazione del II lotto della prima gara pubblica aperta per il servizio di selezione e valorizzazione della carta raccolta dai cassonetti della differenziata nella città di Roma.

La società BOX3 Srl aveva presentato la propria offerta per il secondo dei 4 lotti previsti dal bando (n. 31/2015), ma non era risultata vincitrice. Il Tar del Lazio aveva già bocciato la richiesta di sospensiva dell’affidamento del servizio avanzata dalla medesima società, ma con la sentenza depositata oggi si definisce “infondato” anche il ricorso nel merito e si condanna la ricorrente a sostenere le spese di lite.

La società BOX3 Srl si occupa della gestione dei rifiuti della Capitale.

AMA Roma è stata assistita dinanzi al TAR Lazio dallo Studio Cutolo Esposito, con i partner Daniele Cutolo e Antonio Esposito.

Involved fees earner:

Law Firms:

Clients:

Author: Andrea Canobbio.