Allen & Overy nomina tre nuovi counsel in Italia

Elia Ferdinando Clarizia, Antonio Ferri e Giorgia Giorgetti

Elia Ferdinando Clarizia, Antonio Ferri e Giorgia Giorgetti sono stati promossi counsel di Allen & Overy con effetto dal 1 maggio 2022. I professionisti fanno parte, rispettivamente, delle practice Tax, Corporate ed Employment & Data Protection di Allen & Overy Italia. Le nomine sono state annunciate nel contesto delle promozioni dello studio a livello globale, che hanno visto 57 nuovi counsel in 20 sedi.

Stefano Sennhauser, senior partner di Allen & Overy Italia ha commentato: “Queste promozioni dimostrano che lo studio sta continuando ad investire nella crescita della propria offerta in Italia. Mi complimento con Elia, Antonio e Giorgia per questa importante tappa nelle loro carriere”.

Elia Ferdinando Clarizia (nella foto a sinistra) ha oltre 20 anni di esperienza nell’assistenza a società, gruppi bancari e investitori istituzionali italiani e internazionali con riferimento ai profili fiscali e contabili (in relazione sia ai principi contabili italiani sia agli IAS/IFRS) di operazioni di riorganizzazione, fusione, scissione, acquisizione e pianificazione fiscale, domestica e internazionale. Elia ha inoltre maturato una specifica competenza nelle operazioni di finanziamento, capital markets, syndicated loans, acquisition finance, project finance e project bond nonché negli aspetti fiscali delle operazioni di real estate.

Antonio Ferri (nella foto al centro) ha oltre 15 anni di esperienza in operazioni corporate e M&A a livello domestico e internazionale, incluse cessioni e acquisizioni di asset e azioni, fusioni, joint venture, riorganizzazioni e ristrutturazioni aziendali in diversi settori fra cui il settore delle telecomunicazioni, dell’energia, delle infrastrutture, dell’industriale e manifatturiero, dei beni di consumo, del real estate e delle assicurazioni. Antonio assiste inoltre diverse società quotate e non su questioni di diritto societario e di corporate governance.

Giorgia Giorgetti (nella foto a destra) ha oltre 15 anni di esperienza nell’assistenza a clienti italiani e internazionali nelle questioni di diritto del lavoro nell’ambito del contenzioso e non, con particolare focus sulla contrattualistica connessa a contratti di lavoro e di agenzia, patti di non concorrenza, retention e clausole restrittive, assistenza nella definizione di politiche di remunerazione e incentivazione e mobilità internazionale. Giorgia ha anche una significativa esperienza in relazione agli aspetti di diritto del lavoro legati alle operazioni corporate M&A, compresi i processi di riorganizzazione e ristrutturazione, con assistenza anche nell’ambito delle relazioni industriali e sindacali.