Air Liquide Healthcare ottiene la certificazione di credit management

Lo studio legale Lexant ha seguito, con Ask Advisory, l’iter di predisposizione e preparazione alla certificazione del processo di credit management di Air Liquide Healthcare secondo Prassi UNI 44:2018 e standard TUV Rheinland CMC:2012, avviato a marzo del 2020.

L’audit condotta ha evidenziato quanto Air Liquide Healthcare (Air Liquide Sanità Service Spa – VitalAire Italia Spa – Medicasa Italia spa), abbia investito nella formazione di tutto il team di Credit Management coinvolto nel processo, guidato e coordinato dal Dr. Riccardo Nevola, lavorando alla migliore integrazione tra l’area del credito e l’area commerciale per qualificare i propri clienti oltre che su informazioni commerciali anche sull’esperienza dei pagamenti e l’ubicazione territoriale degli stessi.

Il team Lexant che ha lavorato alla certificazione è stato guidato dal founding partner Andrea Arnaldi, legal advisor dell’Associazione Credit Manager Italiani, avendo partecipato come specialista allo studio della prima Prassi UNI per la Definizione del processo delle attività e dei requisiti dei profili professionali del credit management.

Involved fees earner: Andrea Arnaldi – Lexant studio legale;

Law Firms: Lexant studio legale;

Clients: Air Liquide; Air Liquide Sanità Service S.p.A.; Medicasa Italia S.p.A.; VitalAire Italia;