Megaride Bulk cede la motonave ‘Chiara D’Amato’

Nell’ambito dell’operazione lo studio Watson Farley & Williams ha assistito Megaride Bulk S.r.l., mentre gli acquirenti sono stati assistiti da Shoreside Law e da Piccinini & Partners.

Megaride Bulk S.r.l., società veicolo di DeA Capital Alternative Funds SGR S.p.A. (DeA), ha completato la vendita della motonave bulk carrier “Chiara D’Amato” ad acquirenti greci.

La nave, che era stata acquisita da Megaride nel 2021 nell’ambito di un accordo di ristrutturazione del gruppo Perseveranza S.p.A. di Navigazione, è stata venduta al suo prezzo di mercato, consentendo a DeA di uscire dal settore dry-bulk.

La stessa era stata costruita in Cina nel 2009 presso il cantiere Jiangsu Newyangzi Shipbuilding Co Ltd ed era stata impiegata per il trasporto di prodotti alla rinfusa.

Il team di WFW è stato guidato dall’Avv. Furio Samela, Partner Responsabile del Dipartimento di Diritto Marittimo in Italia, coadiuvato dall’Associate Sergio Napolitano.

Gli acquirenti sono stati assistiti dagli avvocati Ioanna Dimopoulou ed Electra Panayotopoulos dello studio legale Shoreside Law e da Andrea Aricò e Thomas Schwenke dello studio legale Piccinini & Partners.

Involved fees earner: Sergio Napolitano – Watson Farley & Williams; Furio Samela – Watson Farley & Williams;

Law Firms: Watson Farley & Williams;

Clients: Megaride Bulk S.r.l.;