Viagogo ottiene l’annullamento integrale di decisioni dell’AGCM


Portolano Cavallo Studio Legale e il Prof. Carlo Malinconico hanno assistito con successo Viagogo innanzi al Consiglio di Stato.

Viagogo, la piattaforma internet per il mercato secondario di biglietti per eventi, ha ottenuto da parte del Consiglio di Stato l’annullamento integrale di due decisioni dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) con cui Viagogo era stata condannata al pagamento di multe complessive per 1,3 milioni di euro (più interessi e penali) per pratiche commerciali scorrette a danno dei consumatori.

Il Consiglio di Stato ha accolto gli argomenti elaborati dalla difesa sull’insussistenza o non imputabilità a Viagogo delle pratiche contestate, quali tra le altre la omissione del valore facciale e del singolo posto a sedere dalle offerte di vendita di biglietti di terzi, nonché sulla non ingannevolezza dell’indicazione “Sito Ufficiale” affiancata a Viagogo nei risultati di ricerca di Google.

In proposito, con questa importante decisione il Consiglio di Stato ha stabilito che Viagogo è un hosting provider “passivo” e che l’AGCM non può imporre ad una tale impresa obblighi di controllo sulle informazioni inserite dai terzi, che implicherebbero un mutamento del modello di business da essa scelto per operare sul mercato.

Per Portolano Cavallo Studio Legale ha fornito assistenza un team composto dagli avvocati Enzo Marasà, Micael Montinari e Maria Vittoria La Rosa.

Involved fees earner: Carlo Malinconico – Malinconico SLM; Maria Vittoria La Rosa – Portolano Cavallo; Enzo Marasà – Portolano Cavallo; Micael Montinari – Portolano Cavallo;

Law Firms: Malinconico SLM; Portolano Cavallo;

Clients: Viagogo;