Vertice 360 incorpora la divisione media di Giglio Group


Lo studio legale Chiomenti ha assistito Giglio Group nell’accordo con Vertice 360.

Giglio Group, Vértice 360 (società di diritto spagnolo quotata sulla Borsa di Madrid e operante nel settore digitale, cinematografico, radiotelevisivo) e Squirrel Capital hanno stipulato i documenti che regolano i termini e le condizioni del conferimento in Vertice 360 degli asset relativi al business dell’area media del Gruppo Giglio a fronte di un aumento di capitale riservato.

L’operazione prevede l’emissione di 1.136.363.636 azioni, rappresentative, alla data del perfezionamento dell’operazione, di non meno del 5,95% del capitale di Vertice 360. Il valore dell’operazione è stato determinato in circa 12,5 milioni di euro. Il closing dell’operazione si terrà entro il 30 novembre 2019.

L’operazione si inserisce all’interno delle nuove linee strategiche rese note al pubblico in data 5 febbraio 2019 e si pone in piena coerenza con le attività di dismissione degli asset non-core avviate dal novembre 2018 e con il nuovo piano industriale 2019-2021 presentato nello scorso mese di marzo durante la Star Conference di Borsa Italiana.

Gli aspetti legali dell’operazione sono stati seguiti da Marlene Schranz per la divisione affari legali di Giglio Group e gli avvocati Manfredi Vianini Tolomei e Michelangelo Granato dello studio legale Chiomenti.

Involved fees earner: Michelangelo Granato – Chiomenti; Manfredi Vianini Tolomei – Chiomenti;

Law Firms: Chiomenti;

Clients: Giglio Group S.p.A;