Varata da Fincantieri la ‘Scarlet Lady’, prima nave da crociera di Virgin Voyages


Watson Farley & Williams assiste Virgin Voyages con riferimento a tutti gli aspetti connessi al finanziamento, alla costruzione e alla consegna della “Scarlet Lady”, la prima delle quattro navi da crociera commissionate a Fincantieri da Virgin Voyages, nuovo operatore del comparto crocieristico e brand del Gruppo Virgin.

Con una lunghezza di 278 metri per 38 metri di larghezza e 1.400 cabine, la “Scarlet Lady” è una delle dieci unità più grandi che saranno consegnate nel corso del 2020.

Nel 2022 e nel 2023 arriveranno, sempre dal cantiere di Sestri, anche la terza e la quarta nave, con le stesse caratteristiche: oltre 1.400 cabine in grado di ospitare a bordo più di 2.770 passeggeri e un equipaggio di 1.160 persone.

Il team cross-border e multi disciplinare di Watson Farley & Williams, guidato dal Partner e Chairman Nigel Thomas, è stato composto, per gli aspetti di diritto italiano, dai Partner Furio Samela ed Eugenio Tranchino, e per gli aspetti di diritto inglese dai Partner Robert Platt, Devan Khagram, Jeremy Robinson e Richard Stephens assistiti dagli Associate Richard Smith, Philip Chopeby, Kate Silverstein, Ida Marie Windrup (Oedegaard), Tanpreet Rooprai, Philip Chope, Joanna Sissons e Lizzie Ilett.

Involved fees earner: Philip Chope – Watson Farley & Williams; Lizzie Ilett – Watson Farley & Williams; Devan Khagram – Watson Farley & Williams; Robert Platt – Watson Farley & Williams; Jeremy Robinson – Watson Farley & Williams; Tanpreet Rooprai – Watson Farley & Williams; Furio Samela – Watson Farley & Williams; Kate Silverstein – Watson Farley & Williams; Joanna Sissons – Watson Farley & Williams; Richard Smith – Watson Farley & Williams; Richard Stephens – Watson Farley & Williams; Nigel Thomas – Watson Farley & Williams; Eugenio Tranchino – Watson Farley & Williams; Ida Marie Windrup (Oedegaard) – Watson Farley & Williams;

Law Firms: Watson Farley & Williams;

Clients: Virgin Voyages;