Tiscali trova l’accordo con Intesa Sanpaolo e Banco BPM per la ristrutturazione del debito


Gli studi legali Linklaters e Avvocati Zappalà hanno assistito Tiscali nell’operazione.

Tiscali ha siglato con Intesa Sanpaolo e Banco BPM un accordo di ristrutturazione del debito con una “significativa riduzione del costo complessivo del finanziamento” e un ulteriore accordo di ristrutturazione del debito “Sale & Lease Back Illetta” con il pool composto da Mediocredito Italiano e Unicredit Leasing.

Linklaters ha assistito Intesa San Paolo e Banco BPM nell’operazione di ristrutturazione del debito di Tiscali e, in relazione al debito “Sale & Lease Back Sa Illetta”, Mediocredito Italiano e Unicredit Leasing, con un team coordinato dal partner Ettore Consalvi e composto dagli associate Stefania Farabbi e Alessandro Rossi e dai trainee Sara Astrologo e Edoardo Boeri.

Tiscali è stata assistita dallo Studio Avvocati Zappalà, con gli avvocati Andrea Zappalà e Marcella Porzio.

Involved fees earner: Sara Astrologo – Linklaters; Edoardo Boeri – Linklaters; Ettore Consalvi – Linklaters; Stefania Farabbi – Linklaters; Alessandro Rossi – Linklaters; Marcella Porzio – Zappalà (SZA); Andrea Zappalà – Zappalà (SZA);

Law Firms: Linklaters; Zappalà (SZA);

Clients: Banco BPM S.p.A.; Intesa Sanpaolo S.p.A.; Mediocredito italiano; Tiscali; UniCredit Leasing S.p.A.;