SKY Italia vince al Tribunale di Milano contro Digital World Television

Lo studio legale Cleary Gottlieb ha assistito SKY Italia nel contenzioso innanzi al Tribunale di Milano.

Con sentenza pubblicata il 17 settembre 2019, il Tribunale di Milano ha integralmente rigettato le domande con cui Digital World Television Srl (attiva nei programmi audiovisivi per adulti) aveva chiesto di condannare SKY Italia Srl a risarcire asseriti danni milionari conseguenti a pretesi inadempimenti contrattuali nonché ad abusi di posizione dominante e di dipendenza economica.

SKY aveva interrotto la fornitura dei servizi tecnici erogati a DWT dopo la naturale scadenza del contratto in data 31 dicembre 2014.

Rigettando le argomentazioni di DWT, il Tribunale ha statuito che non vi fossero “mai stati elementi negoziali o fattuali idonei a fondare un ragionevole affidamento di DWT sulla prosecuzione del contratto del 2011”. Secondo il Tribunale, inoltre, la condotta di SKY è stata “improntata al pieno rispetto del principio di correttezza e buona fede nell’esecuzione del contratto”.

SKY è stata assistita da un team di legali interni – composto da Luca Sanfilippo, Liliana Ciliberti, Ludovica Marvasi e Oreste Pallotta – che hanno lavorato al fianco degli avvocati dello studio Cleary Gottlieb Ferdinando Emanuele, Marco D’Ostuni, Roberto Argeri e Alessandro Comino.

Involved fees earner: Roberto Argeri – Cleary Gottlieb Steen & Hamilton; Alessandro Comino – Cleary Gottlieb Steen & Hamilton; Marco D’Ostuni – Cleary Gottlieb Steen & Hamilton; Ferdinando Emanuele – Cleary Gottlieb Steen & Hamilton;

Law Firms: Cleary Gottlieb Steen & Hamilton;

Clients: Sky Italia;