Serse Srl e Agri-frass vincono al Tribunale di Venezia per la realizzazione di una casa di riposo a Limena


GR Legal vince davanti al tribunale di Venezia con le società Serse Srl e Agri-frass per la realizzazione di una casa di riposo per anziani non autosufficienti (CSA) da 120 posti letto nel comune di Limena (Padova) contro l’architetto che era stato incaricato del progetto da venti milioni come da lui quantificato.

La vicenda trae origine dalle pretese del professionista che aveva già agito di fronte al giudice civile nei confronti delle committenti in una serie di giudizi, lamentando il mancato pagamento di significativi ulteriori compensi rispetto a quelli pattuiti (computati sul valore dell’opera determinato in quasi venti milioni di euro).

Nel frattempo aveva proposto ricorso in via d’urgenza di fronte al Tribunale delle Imprese, lamentando l’imminente violazione dei suoi diritti d’autore sul progetto di urbanizzazione, il piano di lottizzazione e il progetto della struttura per anziani, sia per quanto riguarda i diritti economici, sostenendo che essi fossero stati retrocessi all’architetto per effetto del mancato pagamento dei compensi a lui dovuti in ragione della rideterminazione del valore dell’opera, sia per quanto riguarda i diritti morali d’autore a suo dire minacciati dall’imminente cessione del progetto e dalle prevedibili modifiche di quest’ultimo da parte dell’acquirente.

L’architetto aveva ottenuto l’inibitoria inaudita altera parte all’uso dei progetti, il quale avrebbe avuto come effetto quello di bloccare i lavori che stavano per iniziare e la vendita dei progetti con la relativa autorizzazione a costruire, con il rischio concreto della revoca dell’accreditamento regionale della struttura.

GR Legal ha ottenuto la revoca della misura e, successivamente, il rigetto del reclamo proposto dalla controparte. I giudici veneziani hanno negato la sussistenza dei requisiti di creatività e originalità del progetto di urbanizzazione e del piano di lottizzazione e l’assenza di ogni lesione dei diritti economici e morali d’autore sul progetto della struttura, ritenendo – fra l’altro – che la vendita di terreni e di un permesso a costruire non lede i diritti economici d’autore sul progetto a suo tempo utilizzato per ottenere il permesso e che, stanti le modifiche previste rispetto al progetto dell’architetto, neppure la costruzione della CSA avrebbe determinato lo sfruttamento dei diritti sull’opera dell’architetto, né una lesione dei diritti morali, poiché non sussisteva pregiudizio per l’onore o la reputazione dell’autore.

Il team di GR Legal era composto dal socio Luca Giove e dal senior associate Andrea Comelli. Per gli aspetti civilistici della vicenda sono stati affiancati dagli avvocati Anna Ruffato e Alessia Marcato del foro di Padova.

Involved fees earner: Andrea Comelli – GR Legal; Luca Giove – GR Legal; Alessia Marcato – Legalest; Anna Ruffato – Ruffato Studio Legale;

Law Firms: GR Legal; Legalest; Ruffato Studio Legale;

Clients: Agri-frass S.r.l.; Serse S.r.l.;

Author: Massimo Casagrande