Ristrutturazione dell’indebitamento finanziario di Moti Compagnia di Navigazione

Gli studi Legalitax, DLA Piper, BonelliErede e Berlingieri Maresca hanno assistito le parti attive nell’operazione.

Davy Investment Fund Services Limited per conto di “FI.NAV.”, fondo comune di investimento alternativo chiuso italiano riservato agli investitori professionali, e DeA Capital Alternative Funds SGR S.p.A., per conto del fondo “IDEA CCR (Corporate Credit Recovery) II”, hanno finalizzato il processo di ristrutturazione di Motia Compagnia di Navigazione S.r.l. in liquidazione, società armatoriale di Venezia attiva nel trasporto merci – e, in particolare, prodotti petroliferi e chimici – con una flotta di navi cisterna e bulk carrier battenti bandiera italiana di proprietà o di terzi.

L’indebitamento di Motia, superiore a Euro 130 milioni principalmente nei confronti di FI.NAV. e IDEA – fondi cessionari dei crediti originariamente vantati da istituti di credito nei confronti di Motia – è stato ristrutturato mediante un accordo ex art. 182-bis L.F. sottoscritto in data 9/12 agosto 2019 e omologato dal Tribunale di Venezia in data 30 ottobre 2019. Le operazioni in esecuzione dell’accordo di ristrutturazione sono state avviate in data 25 novembre 2019.

In esecuzione dell’accordo di ristrutturazione, Motia ha inoltre riorganizzato il proprio gruppo di società, procedendo, tra l’altro, alla fusione della propria controllata Minos Società di Navigazione S.r.l. in Motia e riallocando parte della propria flotta. Si prevede il completamento delle attività entro la fine di dicembre 2019.

Lo studio Legalitax, con i partner Cristiano Cerchiai e Leonardo Ferri de Lazara, ha assistito Motia nella ristrutturazione del suo indebitamento, avviata con il deposito, in data 22 maggio 2018, della domanda di concordato in bianco ex art. 161, comma 6, L.F., dal deposito della proposta di concordato preventivo ex art. 160 e seq. L.F. in data 21 dicembre 2018, successivamente revocata e rinunciata al fine della stipula dell’accordo di ristrutturazione dei debiti omologato dal Tribunale di Venezia.

DLA Piper ha agito come advisor legale per Davy e DeA Capital, con un team coordinato dal partner Luca Magrini e composto dagli avvocati Giulio Piperno, Anna Ferrari e Sara Pedrotti, e ha curato per conto dei creditori finanziari gli aspetti di ristrutturazione finanziaria e societaria di Motia e del Gruppo Motia.

BonelliErede, con un team coordinato dai partner Stefano Brunello e Andrea Manzitti e composto dal managing associate Michele Dimonte e dall’associate Federico Aquilanti, ha assistito Davy con riferimento ai profili fiscali dell’operazione.

Lo Studio Berlingieri Maresca, con i partner Andrea Berlingieri e Lorenzo Fabro, ha curato tutti gli aspetti di diritto della navigazione dell’operazione nonché gli aspetti di diritto italiano legati a un finanziamento garantito da ipoteche navali concesso a favore di Motia dal finanziatore Northern Shipping Fund LLC.

Involved fees earner: Andrea Berlingieri – Berlingieri Maresca; Lorenzo Fabro – Berlingieri Maresca; Federico Aquilanti – BonelliErede; Stefano Brunello – BonelliErede; Michele Dimonte – BonelliErede; Andrea Manzitti – BonelliErede; Anna Ferrari – DLA Piper; Luca Magrini – DLA Piper; Sara Pedrotti – DLA Piper; Giulio Piperno – DLA Piper; Cristiano Cerchiai – Legalitax; Leonardo Ferri de Lazara – Legalitax;

Law Firms: Berlingieri Maresca; BonelliErede; DLA Piper; Legalitax;

Clients: Davy; DeA Capital Alternative Funds S.G.R. S.p.A.; Motia Compagnia di Navigazione;