RFI (Gruppo FS) subentra a Nodavia per la realizzazione del tunnel ferroviario e della stazione Av di Firenze

Deloitte Legal ha assistito RFI (Gruppo FS), nella negoziazione e strutturazione dell’accordo sottoscritto con i Commissari Straordinari del Gruppo Condotte, che fa ripartire la costruzione del passante ferroviario ad alta velocità e della nuova stazione AV del nodo di Firenze, con la costituzione di una società di scopo denominata Infrarail Firenze Srl.

In base all’accordo, oggetto di autorizzazione da parte del MISE e di specifica concertazione con le parti sociali, RFI subentra nella realizzazione dei lavori attraverso una società di scopo, Infrarail Firenze, appositamente costituita ed interamente controllata. Le opere dovrebbero ripartire in pochi mesi, comunque non oltre la fine del 2020.

La stazione dell’Alta velocità si svilupperà su una superficie di oltre 45mila mq e mediante una nuova linea tramviaria sarà connessa all’attuale stazione di Santa Maria Novella e al centro storico.

Si tratta di un’operazione strategica per la ripartenza del sistema infrastrutturale del Paese, della Toscana e di Firenze. E che produce, anche nell’immediato, ulteriori significativi impatti sociali, con il mantenimento e la crescita dei valori occupazionali (40 dipendenti in forza al Gruppo Condotte passeranno ad Infrarail Firenze Srl, che poi occupera’ circa 250 persone tra operai, tecnici e impiegati) ed una forte spinta alle imprese dell’indotto sul territorio.

Deloitte Legal ha assistito RFI con il team guidato da Francesco Brunelli e coordinato da Federica Cosimelli con il supporto di Marco Gambalonga.

Involved fees earner: Francesco Brunelli – Deloitte Sts; Federica Cosimelli – Deloitte Sts; Marco Gambalonga – Deloitte Sts;

Law Firms: Deloitte Sts;

Clients: Rete Ferroviaria Italiana (RFI) ;

Author: Andrea Canobbio